#FIFAWWC – Martens condanna il Giappone. Passa l’Olanda

L’Italia conosce l’avversaria che affronterà a Valenciennes il 29 giugno alle ore 15. L’Olanda elimina il Giappone con un rigore al 90′ segnato da Lieke Martens (doppietta e MVP della partita).

Le Nadeshiko escono di scena dopo un mondiale giocato non all’altezza di quel Giappone che proviene da un titolo mondiale e da quello perso contro gli Stati Uniti, ma in cui hanno mostrato per buona parte del match di questa sera di poter meritare i quarti di finale, perdendo sul più bello la possibilità di continuare il sogno.

C’è solo l’Olanda nella prima metà del primo tempo. Al 5′ Miedema trova l’esterno del palo, complice la deviazione di Sameshima che salva un gol quasi fatto; al 17′ arriva il vantaggio con Martens che trova un colpo di tacco su cui risulta influente la deviazione di Hasegawa.

E dopo il palo di Sugasawa al 20′, il Giappone trova il pari a due minuti dal 45′: Iwabuchi trova un filtrante per Hasegawa, che partita in posizione regolare insacca sotto la traversa.

Un minuto dopo Miedema compie un ottimo dribbling su Kumagai, ma non fa abbinare alla giocata una conclusione degna della migliore Miedema, con parata facile per Yamashita.

Nella prima metà della ripresa si vede l’Olanda con la punizione di Spitse prima ed il giappone con la conclusione di Nikajima (respinta di Van Veenendaal).

Il Giappone continua nel forcing e al 71′ Hasegawa manda a lato di pochissimo, mentre otto minuti dopo Sugita colpisce una traversa a dir poco clamorosa.

Ma a rompere l’equilibrio giunge il calcio di rigore assegnato all’Olanda per fallo di mano di Kumagai sul tiro di Miedema, con Martens che al minuto 90 segna dal dischetto per il definitivo vantaggio olandese.

 

OLANDA – GIAPPONE 2-1 (17′ Martens, 43′ Hasegawa, 90′ rig. Martens)

Olanda: Van Veenendaal (C); Van Lunteren, Van der Gragt, Bloodworth, Van Dongen; Groenen, Van de Donk, Spitse; Van de Sanden, Miedema, Martens. All. Wiegman.
Giappone: Yamashita; Shimizu, Kumagai (C), Ichise, Sameshima; Nakajima, Miura, Sugita, Hasegawa; Sugasawa, Iwabuchi. All. Takakura.

Arbitro: Borjas (HON). Assistenti di linea: Perello (HON) e Boudreau (CAN). 4° ufficiale: Koroleva (USA).
VAR: Beath (AUS, referee), Cockburn (SCO, offside) e Turpin (FRA, assistant).

NOTESpettatori: . Ammonite: Kumagai. Recupero: 3′ pt, 5′ st.
Sostituzioni: Beerensteyn per Van de Sanden al 68′, Momiki per Nakajima al 72′, Van Es per Van Dongen al 85′, Roord per Van de Donk al 87′, 90+2′ Takarada per Iwabuchi.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...