#FIFAWWC – Italia, il ko non fa male. Australia seconda

La nazionale italiana trova il suo primo ko in questo Mondiale contro il Brasile, ma lo zero a uno subito a Valenciennes davanti agli oltre 21 mila spettatori non fa perdere la vetta del gruppo C che ci porterà a giocare agli ottavi contro una tra Cina e Nigeria.

Terzo il Brasile che affronterà la Francia, beffata sia dall’incapacità di vincere con almeno due gol di scarto sia dal risultato di Grenoble, dove il poker di Kerr (con regalo clamoroso di McClure) porta le carioca ad essere scavalcate dalla nazionale australiana vittoriosa per 4 a 1 sulla Giamaica.

Per quanto riguarda il match delle azzurre, partita magistrale giocato dal reparto difensivo, dove Elena Linari è stata la migliore in campo per le azzurre e che avrebbe meritato anche il premio di MVP della partita è andato a Marta, autrice del gol partita su calcio di rigore che fa ancora discutere.

Meno bene sul fronte offensivo, dove Giacinti rappresenta la terza scelta diversa su tre partite dopo Mauro e Sabatino, non trovando anche lei la via della rete.

La prima azione è dell’Italia con il tiro di Barbara Bonansea respinto in corner da Barbara.

Poi sale in cattedra il Brasile che va vicinissima al gol del Mondiale con il colpo di tacco di Debinha respinto in corner da Giuliani, la quale sul corner successivo respinge il pallone di pugno sulla traversa.

L’occasionissima del match per l’Italia arriva al 40′ quando Guagni serve in mezzo per Bonansea, che calcia al volo centrando in pieno Barbara.

Nella ripresa il Brasile fa correre brividi alle azzurre quando coglie la traversa con Andressinha al 52′ e con il colpo di testa di Kathellen terminato di pochissimo a lato quattro minuti dopo.

Le verdeoro continuano ad attaccare trovando un altro colpo di tacco di Beatriz e un tiro debole di Debinha parato da Giuliani, prima di ricevere un regalo dall’arbitro Venegas che punisce uno spalla contro spalla di Linari su Debinha. Dal dischetto Marta porta in vantaggio il Brasile al 74′.

La rete della n°10 brasiliana non è solo il gol partita, ma rappresenta il gol numero 17 per la fuoriclasse che stacca Klose e si porta al primo posto nella classifica dei marcatori maschili e femminili in una fase finale di Coppa del Mondo.

ITALIA – BRASILE 0-1 (74’ rig. Marta)

Italia: Giuliani; Guagni, Gama ©, Linari, Bartoli; Galli, Giugliano, Cernoia; Girelli, Giacinti, Bonansea. All. Bertolini.
Brasile: Barbara; Leticia Santos, Kathellen, Monica, Tamires; Ludmilla, Andressinha, Thaisa, Marta ©, Debinha; Cristiane. All. Vadao.

Arbitro: Venegas (MEX). Assistenti di linea: Chavez (MEX) e Caudillo (MEX). 4° ufficiale: Koroleva (USA).
VAR: Del Cerro Grande (ESP, referee), Toloza (CHI, offside) e Martins (POR, assistant).

NOTESpettatori: 21669 persone. Ammonite: Leticia Santos, Bartoli, Kathellen. Recupero: 1’ pt, 4‘ st.
Sostituzioni: Bergamaschi per Giacinti al 63’, Beatriz per Cristiane al 65’, 71’ Boattin per Bartoli al 71’, Poliana per Leticia Santos al 76’, Mauro per Girelli al 78’, Luana per Marta al 84’.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...