#FIFAWWC – Illusione Sud Africa, Hermoso guida la rimonta Spagna

Quando coach Villa aveva dichiarato che il girone B sarebbe stato tutt’altro che agevole, aveva visto più lungo di ogni altro e l’incontro tra Spagna e Sud Africa, giocatosi allo Stade Océane di Le Havre (12044 il numero gli spettatori) ha confermato i suoi timori.

La Spagna vince la gara d’esordio per 3 a 1 e comanda il girone insieme alla Germania (ma con una migliore differenza reti), ma il successo è stato tutt’altro che agevole ed è dovuto passare lungo i timori di una sconfitta all’esordio, nati a seguito del vantaggio africano nel primo tempo e affievolitesi grazie ai due rigori assegnati alla Spagna nella ripresa.

Ci si attende una Spagna fuoco e fiamme, con Sampedro libera di spaziare nei primi minuti e con Caldentey e Hermoso che cercano di mandare in bambola gli schemi difensivi sudafricani.

Caldentey ci prova al 5′ trovando la respinta in corner di Dlamini, poi Maria Leon e Vilakazi ci provano su calcio di punizione trovando una respinta in corner (la seconda) e mancando di poco la traversa (la prima).

I problemi per le iberiche giungono quando Sampedro (rimasta negli spogliatoi ad inizio ripresa) viene ingabbiata dalle avversarie e quando decidono di attaccare la fascia di destra spagnola, quella di competenza della Torrejon, scelta vincente se si considera che al 25′ è da quel settore di campo che Kgatlana costruisce un gol alla Del Piero, insaccando alle spalle di Paños.

Losada chiude la prima frazione di gioco con una palombella da oltre 25 metri diretta all’incrocio e su cui Dlamini deve intervenire non senza qualche problemino, Hermoso apre la ripresa cogliendo la traversa al 47′ e vedendo la compagna Caldentey calciare debolmente ed indisturbata, da posizione favorevolissima.

L’occasione gol di Kgatlana al 57′ è la sola delle sudafricane, che nella ripresa subiscono le offensive iberiche che ci provano con Torrejon di testa (minuto 54) e con la Hermoso da 25 metri al minuto 63, vedendo premiati gli sforzi quando l’arbitro Carvajal punisce un fallo di mano di Van Wyk (su tiro di Hermoso) con un calcio di rigore, che la Hermoso sigla spiazzando Dlamini al 68′.

Il pari è di rigore, la rimonta spagnola pure e questa volta attraverso il controllo al VAR, per il primo penalty assegnato con il Virtual Assistant Review, che punisce il piede a martello di Vilakazi con il rigore ed il doppio giallo per il terzino delle sudafricane: la Hermoso segna ancora su rigore, nonostante Dlamini abbia indovinato l’angolo di tiro, e al minuto 83 la Spagna completa la rimonta.

Non c’è due senza tre e la Spagna triplica: Torrecilla lancia Lucia Garcia in profondità e la 17 iberica va a segno dopo aver dribblato Dlamini. È la rete che chiude i conti e regala i primi tre punti alla Spagna.

 

SPAGNA – SUD AFRICA 3-1 (25′ Kgatlana, 69′ e 83′ rig. Hermoso, 89′ Lucia Garcia)

Spagna: Paños; Torrejon, Paredes, Leon, Corredera; Sampedro, Losada, Torrecilla, Putellas, Caldentey; Hermoso. All. Jorge Vilda.
Sud Africa: Dlamini; Ramelepe, Van Wyk, Matlou, Vilakazi; Motlhalo, Biyana, Jane, Mthandi; Fulutudilu, Kgatlana. All. Desiree Ellis.

Arbitro: Maria Carvajal (CHI). Assistenti: Leslie Vasquez (CHI) e Loreto Toloza (CHI). 4° ufficiale: Laura Fortunato (ARG). VAR: Mauro Vigliano (ARG, video), Mariana De Almeida (ARG, offside VAR), Tiago Martins (POR, assistant VAR).

NOTEAmmonite: Vilakazi, Van Wyk, Biyana, Losada. Espulsa Vilakali per doppio giallo. Recupero: 3′ pt, 5′ st.
Sostituzioni: Bonmati per Losada e Lucia Garcia per Sampedro al 46′, Ndimeni per Motlhalo al 52′, Seoposenwe per Mthandi al 57′, Nahikari Garcia per Putellas al 73′, Smeda per Fulutudilu al 77′.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...