#FIFAWWC – Germania di misura, risolve Gwinn

Il primo match del gruppo B giocato al Roazhon Park di Rennes e davanti a 15283 spettatori, ha visto la Germania battere la Repubblica Popolare di Cina per uno a zero e grazie alla rete messa a segno da Giulia Gwinn al 66′.

Successo meritato ma che la Germania avrebbe potuto ottenere con meno rischi ed un punteggio più largo, dovendo recriminare per aver sciupato come al solito troppe occasioni gol.
Dall’altra parte la Cina gioca impacciata e dimostra di dover lavorare molto dal punto di vista tecnico, con la necessità di concretizzare quelle occasioni che si presentano e che le sono costate oggi l’opportunità di esordire con almeno un punto da mettere in bacheca.

La Germania domina la prima frazione di gioco ma non concretizza quanto crea, facendo annotare la prima conclusione da rete con Daebritz al 3′ (pallone a lato di poco), centrando la traversa con Hendrich al 17′ direttamente da cross dalla destra, vedendo l’incornata di Popp a lato tre minuti dopo e facendo registrare il tiro alto di Huth al 27′.

La Cina esce indenne e prova in due occasioni a far tremare il muro tedesco: al 14′ Daebritz sbaglia il disimpegno e dà modo alla Cina di ripartire, con Yang Li che non sfrutta l’assist di Hu Yasha e che tira troppo tardi per trafiggere Schult; al 44′ sempre Yang Li riesce a centrare il palo di sinistra, trovando il bersaglio Schult con un intervento alla Bruce Lee.

La ripresa offre poco, ma quel poco risulta decisivo. Dopo un tiro cross di Leupolz che impensierisce il portiere cinese, al 66′ Gwinn controlla e tira al volo una palla respinta su tiro dalla bandierina: il pallone passa tra i corpi cinesi e si infila alla destra di Peng Shimeng.

Un’occasione per parte nell’ultimo quarto di match: Gwinn impensierisce nuovamente Peng, ma il portiere para in due tempi il tiro/cross della calciatrice tedesca, poi è Zhang Rui a tentare la fortuna con una conclusione da fuori, ma il pallone va sopra la traversa.

 

GERMANIA – CINA 1-0 (66′ Gwinn)

Germania: Schult; Hendrich, Hegering, Doorsoun, Simon; Huth, Maroszan, Leupolz, Daebritz, Gwinn; Popp. All. Martina Voss-Tecklenburg.
Cina: Peng Shimeng; Lin Yuping, Han Peng, Wu Haiyan, Liu Shanshan; Lou Jiahui, Zhang Rui, Yao Wei, Hu Yasha; Wang Shanshan, Yang Li. All. Jia Xiuquan.

Arbitro: Marie-Soleil Beaudoin (CAN). Assistenti: Princess Brown (JAM) e Stephanie-Dale Yee Sing (JAM). 4° ufficiale: Lucila Venegas (MEX). VAR: Massimiliano Irrati (ITA, video), Sarah Jones (NZL, offside), Paolo Valeri (ITA, assistant video).

NOTEAmmonite: Yang Shanshan, Yang Li, Liu ShanShan, Wang Shuang, Oberdorf. Recupero: 4′ pt, 3′ st.
Sostituzioni: Tan Ruyin per Lou Jiahui al 33′, Yang Shuang per Yao Wei e Oberdorf per Simon al 46′, Magull per Leupolz al 63′, Song Duan per Yang Li al 69′, Schueller per Huth al 85′.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...