#RoadtoFrance – USA, tris al Messico

Gli Stati Uniti continuano il percorso di avvicinamento al Mondiale di Francia 2019 rifilando un secco 3 a 0 al Messico, nell’amichevole andata in scena oggi ad Harrison, nel New Jersey.

Match piuttosto agevole per la nazionale allenata dal commissario tecnico Ellis, che ha raccolto meno di quanto realmente creato sprecando in più occasioni la possibilità di terminare l’incontro con un divario ben più ampio. Ad una percentuale di demeriti da attribuire alle statunitensi si aggiunge una percentuale ben più ampia di meriti del portiere messicano Santiago, capace di respingere le offensive di Heath e compagne.

Eccezion fatta per l’errore grossolano combinato in collaborazione con la Espinosa, cosa che consente alla Heath di catturare il pallone al limite dell’area, dribblare la stessa Espinosa e di insaccare alla sinistra di Santiago.

Santiago compie un’autentico miracolo sul colpo di testa avversario, poi respinge un tiro al volo di Dunn, consentendo al Messico di andare negli spogliatoi con un solo gol di svantaggio, mantenuto ad inizio ripresa grazie al salvataggio sulla linea di porta da parte di un difensore del Messico sul rasoterra a colpo di sicuro della Lloyd, brava a dribblare Santiago e non fortunata al tiro.

Il Messico prova qualche offensiva, ma al termine della partita concluderà con l’imbarazzante cifra di zero conclusioni in porta. Dall’altra parte, gli States fanno le prove generali con Lloyd che prima esulta nonostante l’offside segnalato prima della sua conclusione andata a bersaglio, poi può far gioire i tifosi sugli spalti raddoppiando al 76′ con Pugh, che si fa trovare pronta alla zampata vincente al termine di un’azione personale della Lloyd.

Non c’è due senza tre e gli USA triplicano come meglio non potrebbero, al termine di un’azione corale in cui Press cattura il pallone dentro la lunetta dell’area di rigore e appena dentro l’area di rigore lascia partire un siluro rasoterra su cui nulla può l’estremo difensore Santiago, sigillando così il punteggio e regalando un successo meritato alla sua nazionale.

 

USA – MESSICO 3-0 (11′ Heath, 76′ Pugh, 88′ Press)

USA: Alyssa Naeher; Kelley O’Hara, Abby Dahlkemper, Becky Sauerbrunn, Crystal Dunn; Julie Ertz, Samantha Mewis, Rose Lavelle; Tobin Heath, Alex Morgan, Megan Rapinoe. All. Jill Ellis.
Messico: Cecilia Santiago; Kenti Robles, Arianna Romero, Rebeca Bernal, Jimena López; Daniela Espinosa, Karla Nieto, 11-Lizbeth Ovalle, Joana Robles, Katty Martinez, Kiana Palacios. All. Christopher Cuellar.

Arbitro: Crystal Sobers (TRI). Assistenti: Jassett Kerr (JAM) e Marie-Han Gagnon (CAN). Quarto ufficiale: Miranda Cibeles (SLV).

NOTEAmmonite: Robles per gioco falloso. Recupero: 0′ pt e 4′ st. Sostituzioni: Pugh per Sauerbrunn, Long per Dunn, Horan per Lavelle, Press per Rapinoe e Lloyd per Morgan al 46′, Franco per Ovalle al 63′, Sonnett per Heath al 71′, Sanchez per Palacios al 82′, Cruz per Roblez e Garza per Martinez al 85′, Orejel per Romero al 89′, Delgado per Espinosa al 90+1′.

 

Crediti US Soccer WNT profilo Twitter

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...