Ruth Bravo

Ruth Bravo, calciatrice grazie a mamma

Il sole dell’Argentina irradierà il cielo di Francia. E uno dei raggi di sole albiceleste sarà sicuramente la centrocampista Ruth Bravo, classe 1992 di Buenos Aires, quella città resa grande dalle vittorie di River Plate e Boca Juniors e che in quella Bombonera anima e cuore del calcio argentino, in cui la Bravo vorrebbe un giorno giocare.

E se il suo futuro sportivo si chiama CDTacon, squadra spagnola che militerà nella Liga Iberdrola nella prossima stagione, il presente la proietta direttamente ai Mondiali di Francia 2019 a cui prenderà parte, con tutte le ansie che ora è difficile prendere a calci come si farebbe ad un pallone.

«Sono molto ansiosa, ma non nervosa. Ho immaginato molti momenti del torneo, ma niente finale, – ha dichiarato alla testata sportiva spagnola Marca -. Sono sicura che regaleremo sorprese, giocheremo ogni partita come fosse una finale».

L’Argentina ha come obiettivo primario il passaggio del turno in un gruppo che le vede insieme al quotato Giappone, all’Inghilterra ed alla Scozia, senza fare calcoli nonostante il regolamento preveda il passaggio delle prime due di ogni girone e le quattro migliori terze dei sei gironi.

Come buona parte delle bambine amanti del football, non ha incontrato tappeti rossi nella passerella verso il calcio, a partire dal papà militare che la vedeva modella e per colpa delle forti discriminazioni a cui le donne erano soggette (situazione migliorata oggi, ma non comparsa, ndr), anche se proprio una donna – sua mamma – è stata la prima a spingerla verso il desiderio di Ruth di diventare calciatrice.

Se da una parte la Bravo attendeva miglioramenti in terra argentina per quanto riguarda la parità di diritti, con meriti che lei stessa dà alle calciatrici che si sono battute per ottenerli, dall’altra forse non avrebbe mai immaginato di diventare idolo delle ragazzine, sorridendo quando una bambina le dice di essere il suo idolo.

 

Credit photo – Luis Gabriel (MARCA)

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...