Doblete Lione, al Sociedad la Copa de la Reina

L’Olympique Lyonnaise riporta a casa la Coppa di Francia che negli ultimi anni non aveva conquistato soltanto nella scorsa edizione.

Battendo il Lilla per 3 a 1, le ragazze di Pedros possono puntare diritte all’obiettivo triplete previsto per il 18 maggio a Budapest, quando affronteranno il Barcellona nella finalissima di UEFA Women Champions League.

Tutt’altro che agevole il match giocato dalle ragazze allenate da Pedros, che hanno trovato un buon Lilla nella prima frazione di gioco.

Ma si tratta pur sempre delle campionesse di Francia e d’Europa in carica, e bastano due minuti per indirizzare la coppa verso Lione. Al 52′ è la Henry a sbloccare la partita con una punizione rasoterra calciata dai 18 metri e su cui Launey nulla può; un minuto dopo Le Sommer penetra in area e serve nell’area piccola la palla che Van de Sanden insacca di testa per il raddoppio.

Al 68′ l’OL paga l’unica vera distrazione difensiva e si fa trovare impreparata sulla ripartenza del Lilla, con Sarr che viene servita in lungo linea e che di fino insacca alle spalle di Weiss.

Sarr riaccende le speranze LOSC, l’OL le spegne definitivamente al 82′: Hegerberg viene atterrata in area di rigore e il penalty concesso dall’arbitro Maïka Vanderstichel viene trasformato dalla Renard e riporta la Coppa di Francia nella città di Lione.

Il calcio non è una scienza esatta e dallo stadio Los Carmenes di Granada (Spagna) arriva la sorpresa che soltanto una settimana fa non ci saremmo attesi.

Di fronte ai 17550 spettatori presenti allo stadio, a sorpresa il Real Sociedad conquista la sua prima Copa de la Reina battendo in rimonta le fresche campionesse di Spagna dell’Atletico Madrid, le quali mancano l’occasione di completare il doblete.

Eppure è l’Atleti a partire bene, sfiorando al 7′ la prima marcatura con la conclusione di Ludmila terminata a lato e centrando il bersaglio al 16′ con la conclusione al volo di Esther Gonzalez dal centro dell’area di rigore, un tiro troppo angolato per consentire alla Quiñones di salvare l’inviolabilità del Sociedad.

In maniera clamorosa arriva il pari del Real Sociedad: conclusione da oltre 20 metri di Palacios, colossale papera di Gallardo e al 19′ il risultato è di nuovo in parità.

Le due squadre provano con le conclusioni da fuori area, ma Quiñones e Gallardo non si fanno trovare impreparate, portando così Atletico Madrid e Real Sociedad negli spogliatoi sul punteggio di parità.

Al 50′ la Quiñones compie un intervento prodigioso sul diagonale della Hermoso, al 60′ l’Atleti capitola: lancio di Palacios, ponte di testa di Baños e conclusione vincente di Nahikari Garcia da posizione favorevolissima.

Le madrilene partono all’arrembaggio per trovare quel pareggio che avrebbe garantito almeno i tempi supplementari. Quiñenos di piede salva sulla conclusione di Hermoso, poi è Ludmila ad avere due occasioni in pochi minuti, mandando a lato la prima e centrando il palo con un colpo di testa successivamente.

E se è vero che la fortuna è cieca e la sfida ci vede benissimo, ecco che l’Atleti centra il secondo legno di serata e direttamente su cross dalla destra della Sampedro.

Gli ultimi forcing non bastano a sbloccare il risultato, che consegna la coppa nelle mani del Real Sociedad per la gioia delle giocatrici in campo e dei tifosi che l’hanno seguito allo stadio e sui maxischermi.

Concludiamo con il doblete maschile-femminile dell’Ajax nella coppa d’Olanda. L’Ajax Vrouwen conquista il trofeo all’ultimo respiro battendo il PEC Zwolle per due a uno.

Le lanciere vanno sotto al 6′ per mano di Bennink, ma rimediano cinque minuti dopo trovando il gol del pareggio con Linda Bakker, che sfrutta un’incomprensibile posizione troppo avanzata del portiere avversario.

La gioca dell’Ajax esplode nel terzo minuto di recupero, quando Vanity Lewerissa tocca seppur involontariamente un pallone proveniente dalla bandierina, ma è ciò che serve alle lanciere per ribaltare il risultato e conquistare la Coppa d’Olanda.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...