Serie A – Gioia Chievo Valpo: è ancora Serie A

Si è corso il serio rischio di analogie tra il massimo campionato maschile e quello femminile, con la Juventus campione d’Italia (al momento della scrittura dell’articolo, la squadra di Allegri non lo è matematicamente) e con il Chievo Verona in Serie B con ambe le compagini.

Il fischio finale dell’arbitro Crezzini di Siena ha invece sancito un esito tutt’altro che scontato nella lotta salvezza: ChievoVerona Valpo salvo grazie al successo ottenuto a Cerro sul Lambro sul Milan di Carolina Morace e Pink Bari ko contro l’Atalanta Mozzanica e retrocesso, anche se un eventuale successo barese non avrebbe sortito alcun effetto in classifica.

La cronologia degli eventi non mette in alcun modo il ChievoVerona Valpo nella condizione di dover inseguire la salvezza.

Dal campo di Bitetto arrivano le prime emozioni con il vantaggio atalantino ed il pareggio rapido della Pink Bari nel giro di pochi minuti, lasciando invariata la situazione di classifica al netto della situazione di parità nei due incontri di Bitetto e Cerro sul Lambro, fino al nuovo vantaggio atalantino che chiude sul 1-2 il punteggio in Puglia e che significa +3 in classifica per il ChievoVerona Valpo.

E in casa clivense si aspetta soltanto la ripresa per i fuochi d’artificio. L’errore di disimpegno di Carissimi costa carissimo (perdonate il gioco di parole) al Milan: Pirone cattura il pallone e lo insacca al 49′ per l’uno a zero.

Che non serva più la famosa radiolina per ascoltare il risultato di Bitetto lo si vede al minuto 67′, quando Tarenzi colpisce di testa senza indugi e senza paura, battendo Ceasar (subentrata a Korenciova) e portando il risultato sul 2-0 per le veronesi.

Ma in questo ping pong dai campi non vanno dimenticate le reti: la Pink pareggia, Alborghetti trova una poco reattiva Sargenti che si fa infilare per il gol della bandiera rossonera, il rigore di Kelly regala tre punti all’Atalanta Mozzanica nei minuti di recupero.

E in casa ChievoVerona Valpo può partire la festa!

 

MILAN – CHIEVO VALPO 1-2 (49’ Pirone, 67 Tarenzi, 83’ Alborghetti) 

Milan: Korenciova (56’ Ceasar), Alborghetti, Fusetti, Carissimi, Sabatino, Giuliano, Heroum, De Moraes, Longo (69’ Rizza), Tucceri, Coda (46’ Zigic). All. Morace.
Chievo Valpo: Sargenti, Mascanzoni Da., Zanoletti, Motta, Ledri, Sardu, Fuselli, Mascanzoni De., Boni (84’ Varriale), Tarenzi, Pirone. All. Bonazzoli.

NOTE – Ammonite: Heroum, Carissimi, Thaisa, Boni.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...