Argentina prossima al professionismo. E il Boca Junior…

In uno degli articoli precedentemente pubblicati si parlò del problema delle diseguaglianze e del dilettantismo presente nel lontano Sud America.

Il mese di marzo, però, ha portato una novità importante da questo punto di vista: in Argentina è stato raggiunto un accordo tra l’AFA (Asociación del Fútbol Argentino) e il Futbolistas Argentinos Agremiados (sindacato dei calciatori) che porterà alla creazione di una lega professionistica di calcio femminile a partire dal prossimo giugno.

Quali novità porta questo accordo? Dalla prossima stagione sportiva, ognuna delle 16 squadre che andrà a comporre il massimo campionato femminine (non muterà quindi il numero attuale di squadre partecipanti) dovrà mettere sotto contratto di tipo professionistico almeno otto giocatrici.

Il salario base delle calciatrici messe sotto contratto sarà pari a quello percepito dai maschi che militano nella Primera C, l’ultima categoria del calcio argentino.
E il loro pagamento da parte delle società iscritte sarà possibile grazie agli aiuti economici dell’organo di Governo preposto, la cui somma sarà di 24 milioni di pesos (circa 529 mila euro).

 

IL DEBUTTO DELLE DONNE ALLA BOMBONERA

All’interno del campionato attualmente in vigore troviamo squadre rinomate come Independiente, Racing Club, River Plate, Estudiantes de la Plata e le campionesse in carica del UAI Urquiza.

Ed anche il Boca Junior, che qualche settimana fa si è tolta la soddisfazione giocare nello stadio La Bombonera, teatro di grandi sfide della maschile e che ha visto scendere in campo giocatori come Riquelme e Maradona con la maglia degli “Xeneize”.

Un debutto che non ha visto, purtroppo, il pubblico delle grandi occasioni come accaduto ultimamente in Spagna e in Italia, ma che ha visto la formazione di casa vincere per 5 a 0 contro il Lanus (reti di Yamila Rodríguez (2), Noelía Espíndola, Fabiana Vallejos y Florencia Quiñones).

 

Foto copertina – Gustavo Muñoz

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...