futsal

Futsal – Coppa Italia, Montesilvano da urlo. Kick Off avanti con brivido

È terminata la giornata di quarti di finale di Coppa Italia di futsal femminile, che ha regalato tre partite terminate ai calci di rigore ed una vittoria stracciante da parte del Montesilvano.

Le abruzzesi hanno vinto per 7 a 2 l’ultimo match di giornata contro la Ternana Celebrity campione d’Italia in carica, mettendo in chiaro le cose nell’arco di 1’21”, tanto è bastato ad assestare l’uno-due con Gayardo e Borges.
La Ternana subisce il gioco avversario e non è nemmeno fortunata in occasione della terza marcatura di D’Incecco viziata da un’iniziale fallo in area di rigore del Montesilvano, così come in occasione del quinto giunto per mano di Borges.

E paga la scelta scellerata di coach D’Orto di puntare sulla giocatrice di movimento, cosa che ha portato al poker abruzzese (ultimo gol del primo tempo) ad opera di Amparo.
Le Ferelle riescono ad andare a segno con Lucileia per il 1-5, prima di andare a fondo con Gayardo e Amparo nonostante la presenza di 4 giocatrici di movimento contro 5. Il gol della “consolazione” per le umbre arriva con Tampa a sette secondi dalla sirena.

Il Montesilvano affronterà in semifinale il Kick Off di coach Russo. La formazione milanese fa il bello ed il cattivo tempo e rischia di essere beffata da una Florentia che ha approfittato del calo fisico per rientrare in partita quando era sotto per 2-5.
La formazione allenata da Colella riesce nell’impresa di rimontare tre reti con Perelli, Manieri e Marta, rischiando di sorpassare la compagine milanese.

L’errore dal dischetto di Renata Adamatti diventa determinante ai fini del passaggio del turno e la realizzazione di Vieira consente al Kick Off di giocarsi le sue carte sabato alle 12.

La prima semifinale prevista per le ore 10 vedrà di fronte la Salinis e la Lazio. La prima ha avuto la meglio di un Breganze capace di mettere a segno due reti nella ripresa che avrebbero potuto stendere le pugliesi. Taty si mette la squadra sulle spalle e la sua doppietta porta ai tiri dal dischetto, in cui la stessa numero 44 mette a segno il penalty decisivo.

Lazio contro Real Statte si è decisa nella prima frazione di gioco grazie alle marcature di Mansueto e Xhaxho, con quest’ultima determinante per la qualificazione grazie alla realizzazione del rigore decisivo.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...