Dragon Ball Super: Broly. Bello? Ni

Si dice che la Cina sia sempre più vicina, ma il Giappone da anni è dentro il nostro Paese grazie ai prodotti videoludici ed ai cartoni animati provenienti dalla terra del Sol Levante.

Tra questi vi è la saga Dragon Ball, arrivata nelle sale cinematografiche con Dragon Ball Super: Broly che narra le vicende che legano il popolo Sayan al temibile Freezer, con richiami alla spedizione di Broly e Goku su due differenti pianeti in tenera età, prima della distruzione del pianeta Vegeta da parte del terribile Freezer.

Il focus del film è sulla storia di Broly, spedito su un pianeta angusto dal padre di Vegeta, re dei Sayan, dopo aver scoperto che il bimbo aveva un livello di combattimento che superava quello del principino della stirpe Sayan.

Una scelta che ha fatto covare rancore nel cuore del padre di Broly, partito per salvare il figlio e rimasto con lui sul pianeta di mostri schifosi per un decennio, fino a quando due personaggi inviati da Freezer li trovano e li portano da Freezer.

La voglia di rivalsa dei due Sayan lasciati in balia di un pianeta tutt’altro che gradevole è un assist perfetto per Freezer, che li porta sul pianeta Terra sul quale vive proprio Vegeta, con la voglia di eliminare in un colpo solo il principe dei Sayan e Son Goku.

Questo significa anche mettere a repentaglio l’integrità del pianeta Terra, soprattutto quando Broly mostra il suo reale potenziale: prima raggiungendo il livello che avrebbe se fosse trasformato in enorme scimmione, poi raggiungendo lo stadio di Super Sayan quando una mossa vile di Freezer lo porta ad andare fuori di sé.

Riusciranno i due Sayan trasformati nel livello Loredana Bertè ad annientare il violento Broly?

E sarà riuscito questo film a far breccia sul mio affetto per una delle saghe che amo di più? In questo caso ni. Non mancano i combattimenti come vuole la tradizione, ma non è riuscito nemmeno ad entusiasmarmi risultando un po’ piatto. Per la serie “le lotte ci sono, va bene così”.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...