sanremo 2019

Sanremo 2019 – Teresa De Santis: «Record di ascolti tra i giovani»

Il day after della prima serata del Festival di Sanremo si apre con la prima delle sei conferenze stampa previste per mezzogiorno e mezza, con i primi resoconti sulla serata di apertura della kermesse musicale. Tra domande della stampa e i complimenti provenienti dall’estero, ecco le dichiarazioni dei protagonisti.

Il Direttore RAI Teresa De Santis: «Soddisfatta della qualità del Festival. Claudio Baglioni ha fatto un lavoro importante e coraggioso. Ha scelto di rappresentare il quadro delle nuove rappresentazioni musicali, prendendo etichette indipendenti e delle grandi case discografiche. Il risultato è un grande risultato, più o meno è quello che ci aspettavamo. Abbiamo un record di ascolti (soprattutto ragazze) nella fascia 15-24 anni. Risultato importante perché è una fascia di pubblico che non va sulla TV generalista. Su RaiPlay +14% di utenti rispetto al 2018».

Il vice direttore di Raiuno Claudio Fasulo: «Il dirottatore sta compiendo il suo mandato. Il dirottamento è partito e stiamo andando a coltivare lo zoccolo duro del domani. È la visione prospettica di cui avevamo parlato a Sanremo Giovani. Abbiamo fatto un Festival che qualche anno fa sarebbe stato deriso e considerato impossibile. Il picco di ascolto è di 15.662.000 spettatori durante l’evento di Andrea e Matteo Bocelli. Picco di share è di 54,3% (record negli ultimi 17 anni) durante l’esibizione di Baglioni e Giorgia».

Il dirottatore artistico Claudio Baglioni: «Siamo complessivamente contenti di aver potuto fare ascoltare le 24 canzoni in concorso con la maggior qualità possibile, con il nostro stare un passo indietro perché di Festival e di canzoni si parla. L’obiettivo del popolar-nazionale mi sembra raggiunto al di là dei numeri interessantissimi, però c’è la sensazione che nell’insieme abbia avuto un buon battesimo. Questa sera avremo 12 canzoni e lascerà più spazio alla parte di intrattenimento. Vi anticipo: oltre alle 12 canzoni, gli ospiti che passeranno per il palco saranno Fiorella Mannoia, Michelle Hunziker, Marco Mengoni, Laura Chiatti e Michele Riondino, Pippo Baudo, Pio e Amedeo, Riccardo Cocciante. Inoltre ci sarà la consegna di un premio alla carriera per Pino Daniele.

La co-presentatrice Virginia Raffaele: «Sono prestata al ruolo di conduttrice e spero di prenderci la mano». E a una domanda sulla preparazione per il Festival, risponde: «Per me è un ruolo decisamente nuovo, quello di essere più istituzionale e di frenare il mio istinto comico. Ho studiato Bisio per capire come cercare un incastro, mentre per il ruolo di presentatrice ho letto tutti i nomi, le canzoni e la storia della musica italiana».

Il co-presentatore Claudio Bisio: «Ho già condotto altre cose: Telegatto e Zelig non c’entrano niente con Sanremo. Ho fatto errori personali e non avendo mangiato ho avuto bisogno di bustine di Magnesio (dicono che sia Magnesio, esordisce Virginia Raffaele). Ero molto teso, mi sono sciolto da quando ho salutato Bocelli con la mano. Questa sera voglio sciogliermi da subito e non spegnermi durante il programma».

Stasera canteranno Achille Lauro, Arisa, Loredana Bertè, Federica Carta e Shade, Ex-Otago, Einar, Ghemon, Il Volo, Nek, Negrita, Daniele Silvestri e Rancore, Paola Turci. Attualmente non è ancora noto l’ordine di uscita dei dodici artisti in gara.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...