Juniores – Rigore non c’è: Perugia va in rete col fair-play

 Rigore è quando arbitro fischia. Ma se il rigore è inesistente, segnarlo è tutt’altro che cosa obbligatoria.

Probabilmente in casa Perugia Femminile hanno pensato questo durante il match del campionato Juniores giocato presso l’antistadio Curi contro la formazione della Rinascita Doccia, stra-vinto per 17-1.

L’arbitro incaricato di dirigere la partita aveva assegnato un rigore inesistente alla formazione di casa, cosa notata sia dai tesserati in campo sia sugli spalti.

Il capitano della formazione perugina Noemi Viola lo calcia volontariamente fuori, meritando gli applausi per un gesto di sportività che si spera di vedere più spesso su tutti i campi da gioco. E che si spera sia di insegnamento a tutti coloro che pensano al risultato prima che al fair-play.

Si ringraziano il Perugia Calcio Femminile per la pubblicazione del gesto di fair play del suo capitano e la redazione de La Nazione per aver fornito nome dell’avversaria e punteggio finale (clicca qui per l’articolo).

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...