lazio olimpus

Futsal – Serie A1, Lazio vola nel derby

Le aquilotte battono l’Olimpus per 4 a 3. Doppietta per Taninha

È vero che mancano pochi giorni ad Halloween, ma la Lazio ha colto il momento e la partita migliore per rifilare il suo “dolcetto o scherzetto” sul campo da futsal.

È avvenuto nel pomeriggio di domenica 28 ottobre e nel derby capitolino contro l’Olimpus Roma, ottimo banco di prova per testare la condizione fisica dopo quattro partite di campionato ed ottima scusante per far vivere paure di tipo sportivo.

Dopo un primo tempo che non ha fatto registrare alcuna rete da ambo le parti, alla Lazio bastano 53″ della ripresa per passare in vantaggio con Taninha, che ruba palla alla Blanco e che va al tiro con un diagonale che si infila alla destra di Salinetti.

L’Olimpus cerca di affidarsi a Pomposelli per trovare il pari, ma è la Lazio ad andare a segno prima su rigore con Taninha (doppietta) che insacca alla sinistra dell’estremo difensore dell’Olimpus al 6’42”, poi con Sabatino che mette la zampata su un tiro cross proveniente dall’out di destra, portando il match sul 3-0 al minuto 7’34” della ripresa.

Nonostante le padrone di casa tengano il pallino del gioco, l’Olimpus riesce a rientrare dentro al match. Lisi riesce a trovare libera Fracassi che insacca a due passi dalla linea di porta al 11’10”, poi è una frittata laziale a riaprire la partita al 16’20: rilancio con le mani di Salinetti, Grieco colpisce all’indietro di testa con Tirelli colpevolmente fuori dai pali: è 3-2!

 La Lazio non ha assolutamente voglia di essere raggiunta dopo una partita dominata e due minuti dopo si riporta sul +2 grazie a Barca che insacca a due passi a conclusione di un stupenda azione personale di Pinheiro sull’out di sinistra.

Partita conclusa? Assolutamente no. Fallo stupido di una giocatrice laziale a limite di falli raggiunto, tiro libero per l’Olimpus e realizzazione ad opera di Arianna Pomposelli, che a 1’23” dalla fine del match riapre i conti e riporta la sua squadra ad un gol dal pari.

Olimpus tenta l’arrembaggio, la Lazio spreca un’azione pericolosissima esaltando l’estremo difensore Salinetti ed il derby prende la direzione Lazio: 4-3.

 

LAZIO-OLIMPUS ROMA 4-3 (0-0 p.t. | 20’53” e 26’42” Taninha, 27’34” Sabatino, 31’10” Fracassi, 36’20” aut. Grieco, 38’21” Barca, 38’37” t.l. Pomposelli)

Lazio: Tirelli, Barca, Beita, Taninha, D’Angelo, Sabatino, Xhaxho, Grieco, Pinheiro, Ceccobelli, Agnello, Nagy. All. Chilelli.
Olimpus: Salinetti, Benvenuto, Blanco, Pomposelli, Esposito, Jansson, Celauro, Fracassi, Iannucci, Lisi, Schirò, Vecchione. All. Musci.

Arbitri: Andrea Campi (Ciampino), Andrea Seminara (Tivoli). Crono: Luca Paverani (Roma 2).
Ammonite: Pomposelli (O), Blanco (O), Benvenuto (O), Taninha (L), Pinheiro (L).

 

Foto copertina – S.S. Lazio Calcio a 5 profilo Facebook

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...