Serie A1 – È subito “Imoco boom”

Facile vittoria per le pantere contro Casalmaggiore. Sylla e Hill a riposo

Dopo la grande impresa delle azzurre ai Mondiali in Giappone, la pallavolo femminile ritorna al palcoscenico nazionale con l’anticipo che ha aperto il 79° campionato di Serie A1.

Il Palaverde di Treviso è stato il teatro dell’esordio delle campionesse d’Italia in carica dell’Imoco Volley Conegliano, ed ha riservato un toccante minuto di silenzio in memoria della compianta Sara Anzanello scomparsa venerdì scorso all’età di 38 anni, con striscioni esposti dalle due formazioni in campo e dalle rispettive tifoserie.

Il match ha offerto la reale situazione di Conegliano e Casalmaggiore. Le campionesse in carica sono una macchina ben rodata e che gioca a memoria, e chissà cosa mostrerà non appena Sylla, Hill e Folie saranno a disposizione del tecnico Santarelli.
Dall’altra parte coach Gaspari dovrà lavorare tanto per dare la fisionomia da lui cercata ad un roster totalmente rinnovato e che necessiterà di altre settimane per poter esprimere almeno l’80% del suo potenziale.

L’ex del match Stefania Tirozzi apre le danze con l’ace che sancisce il primo punto della partita e dell’intera stagione pallavolistica.

Il primo ed il terzo set sono l’immagine dello stato delle due formazioni, con le pantere venete che sfruttano la presenza dei cartelli dei lavori in corso della formazione lombarda per imporre il proprio gioco, lasciando 26 punti in due set alle avversarie.

Fortunatamente non esiste la carreggiata a senso unico di marcia nel secondo set, equilibrato fino al 10-10 e con Casalmaggiore che sfrutta il calo di concentrazione di Conegliano per portarsi sul -1 (19-18).
La sveglia arriva con Fabris e Easy, che portano la formazione di casa sul 23-20. L’esordio della nipponica Nagaoka, il primo set ball annullato e l’errore in battuta di Lussana concludono il secondo set sul 25-22, con Conegliano che dominerà quello successivo chiudendo l’incontro sul 3-0.

 

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – POMI’ CASALMAGGIORE 3-0 (25-12, 25-22, 25-14)

Conegliano: Tirozzi 6, Samadan 7, Wolosz 1, Easy 18, Danesi 7, Fabris 13, De Gennaro (L), Nagaoka. Non entrate: Moretto, Folie, Sylla, Bechis, Hill, Fersino. All. Santarelli.
Casalmaggiore: Marcon 1, Kakolewska 4, Rahimova 16, Carcaces 3, Mio Bertolo 1, Radenkovic, Spirito (L), Gray 7, Bosetti 3, Pincerato 1, Lussana. Non entrate: Cuttino, Arrighetti. All. Gaspari.

Arbitri: Piperata, Pozzato.
NOTE – Spettatori: 4630 persone. Durata set: 21′, 24′, 22′; tot: 67′.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...