UWCL

UWCL – Slavia Praga espugna Rosengard

Cinque gol nel posticipo di Champions League. Decide Divisova al 57′

Il turno di andata degli ottavi di finale di UEFA Women Champions League termina con il festival del gol tra le norvegesi del Rosengard e le ceche dello Slavia Praga.

La sfida tra le due contendenti vede le ospiti vincere per tre a due al termine di un match che ha offerto un buon agonismo e disciplina tattica abbandonata su qualche fiordo norvegese, con le ceche brave a non mollare dopo il secondo pari della formazione di casa, mettendo un importante tassello verso i quarti di finale grazie al terzo ed ultimo vantaggio ottenuto con la Divisova prima dell’ora di gara.

Prima di passare al resoconto della partita, è doveroso fare un plauso a chi ha curato la messa in onda sulla pagina YouTube della squadra norvegese, che non ha portato ad alcun problema di buffering e di connessioni traballanti, con grande pulizia delle immagini e replay delle reti quando era possibile. Complimenti davvero.

Per vedere lo score sbloccarsi dal risultato di zero a zero servono soltanto 14 minuti. Su azione da calcio d’angolo battuto dalla Svitkova, rimpallo in area e tiro vincente della Pinkova da posizione centrale all’altezza del dischetto dell’area di rigore.

La risposta delle padrone di casa non si fa attendere ed il pari del Rosengård arriva al 22′ grazie alla Utland, che all’altezza della riga di porta insacca su assist proveniente dalla sinistra effettuato dalla Mittag, brava a tagliare dalla sinistra verso il centro superando in corsa la difesa avversaria.

rossla

Facendo fede al famoso gol sbagliato, gol subito arriva il nuovo vantaggio ospite. La Mittag coglie il palo al 35′, due minuti dopo la Divisova serve dalla destra un pallone che la Kozarova mette dentro di tibia.

Che non sia una partita adatta alle cose perfette o quasi lo dimostra la Votikova, che senza alcuna motivazione esce al limite dell’area facendosi saltare come un birillo dalla Mittag, che al 52′ insacca per il temporaneo 2 a 2.

Cinque giri di orologio e lo Slavia Praga si porta avanti per la terza volta, merito questa volta di una bella conclusione da fuori della Divisova che scavalca Musovic insaccandosi sotto la traversa.

I successivi tentativi, pochi a dire il vero, da parte di entrambe le squadre non modificano l’esito del match che termina per 3-2 in favore dello Slavia Praga.

 

ROSENGARD – SLAVIA PRAGA 2-3 (14′ Pincova, 22′ Utland, 37′ Kozarova, 52′ Mittag, 57′ Divisova)

Rosengard: Musovic; Bjoern, Sorensen, Viggosdottir, Brown; Folkesson (83′ Lilja); Jimenez, Seger, Mittag, Troelsgaard; Utland (67′ Wieder). All. Eidevall.
Slavia Praga: Votikova; Bartonova, Bartovicova, Pincova, Sjoeman; Dubcova, Svitkova; Divisova (88′ Vesela), Szewieczkova, Dubcova; Kozarova. All. Medynsky.

NOTE – Recupero: 1′ pt, 4′ st. Ammonite: Pincova, Kozarova. Statistiche: tiri 13-10, tiri in porta 5-4, corner 8-1.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...