Gli Incredibili 2

ElasticGirl diventa eroina del mondo, Jack Jack la sorpresa che la Pixar ci regala

I supereroi sono per antonomasia i personaggi che fanno brillare gli occhi all’essere umano medio, che in loro ripone le speranze di una vita migliore sul pianeta Terra.

Nei film è una costante, anche se ne Gli Incredibili 2 i nostri supereroi Mr. Incredibile, Elasticgirl, Violetta, Flash e il bebè ultra simpatico Jack Jack (presente solo nei cartoni e non più sugli smarphone) si trovano a fallire la missione che avrebbe dovuto portarli alla cattura di un minatore svaligia banca, con tanto di danni alla città.

Risultato finale? Arresto degli Incredibili (con tanto di smascheramento di Violetta da parte di un ragazzino che le piace), uscita dal programma di protezione governativo e soprattutto DISOCCUPAZIONE.

Incredibile in casa Incredibili: per la prima volta nella loro storia, i nostri supereroi si trovano nella stessa situazione di un italiano senza lavoro. Ogni tanto la Pixar pensa a noi.

Jack-jack-procione

A dire il vero lo status di disoccupazione dura poco, ma soltanto per ElasticGirl che viene ingaggiata per svolgere la sua funzione di difensore della città, diventando di punto in bianco una celebrità dalla grande fama internazionale, e lasciando lo scotto della gestione famigliare al marito Robert che compie una scoperta sensazionale: il piccolo Jack Jack è dotato di super poteri.

In un solo colpo la Pixar riesce a dare una giustificazione valida al perché non è conveniente essere papà casalinghi: con un bebè ingestibile, un figlio di 10 anni che non pensa a Holly & Benji ed una figlia incazzata nera perché è stata resettata la memoria al ragazzo con cui usciva e in piena tempesta adolescenziale, fare il daddy-wife è l’ultima scelta da valutare.

Per ElasticGirl sembrerebbe andare tutto per il meglio, ma l’inizio del pericolo per lei, per i supereroi e per il mondo intero comincia quando lei scopre in quale modo gli ipnotizzaschermi cattura l’attenzione delle persone, che diventano prede comandate di qualcosa governato da una persona.

Nel momento sbagliato e con la persona sbagliata, Evelyn Deavor, intenta ad evitare il piano del fratello Winston e a far sì che la popolazione mondiale detesti i supereroi.

Supereroi in pericolo, il mondo rischia di perdere le sue ancore di salvataggio, ma il film fortunatamente nulla perde ed anzi guadagna in interesse, potendo dire chiaramente che è uno dei pochi, tra quelli visti al cinema, promosso a pieni voti.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...