Sabatino gol e la Svezia è ko

L’Italia batte di misura le scandinave. Decide l’attaccante del Milan nella ripresa

Amichevole “what?” verrebbe da dire al termine della partita giocata tra la nazionale italiana e la Svezia di Gerhardsson, terminata per uno a zero con il gol al 57′ Daniela Sabatino.

L’Italia non era in vena di sperimentazioni e ben ha figurato contro un’avversaria che si è presentata in campo con un modulo spregiudicato (3-4-3 dall’inizio), costringendo le azzurre a non commettere errori e a tirare fuori il carattere sin dal fischio d’inizio (ed è stato un bene).

Sfida molto tattica e poco spettacolare nella prima frazione di gioco, più piacevole ed agonistica nella ripresa, con la Svezia che va vicina al gol con la conclusione della Jakobsson su cui si oppone l’estremo difensore Giuliani, subendo tre minuti dopo la rete del ko per merito di Daniela Sabatino, brava ad approfittare di un pallone crossato da Bonansea e non trattenuto dal portiere Musovic.

Screenshot_2018-10-09-18-13-57-419_com.android.chrome

Le azzurre potrebbero raddoppiare, ma Bonansea spedisce alto così come le avversarie in due occasioni, sfruttando il fattore altezza ma non riuscendo ad insaccare di testa.

Girelli prima e Giacinti poi potrebbero chiudere i conti, ma in entrambe le occasioni la Musovic non si fa trovare impreparata, spegnendo sul nascere la gioia del gol che avrebbe chiuso la pratica scandinava.

A fine partita coach Milena Bertolini ai microfoni di Raisport:

«Le ragazze sono state veramente brave, hanno interpretato benissimo la partita che avevamo preparato nei dettagli. La compattezza è stata la chiave della partita, con un pizzico di fortuna.
Il Mondiale è una grande soddisfazione per tutto il movimento del calcio femminile, che negli anni ha lavorato con molta intensità. Sappiamo che ci sarà di lavorare e se le ragazze ci crederanno, potranno togliersi delle soddisfazioni»

 

ITALIA – SVEZIA 1-0 (57′ Sabatino)

Formazioni Iniziali

Italia: Giuliani; Bartoli, Linari, Salvai, Guagni; Giugliano, Galli, Cernoia, Bonansea; Girelli, Sabatino. All. Bertolini.
Svezia: Musovic; Björn, Sembrant, Adolfsson; Oskarsson, Rubensson, Roddar, J. Andersson; Asllani, Blackstenius, Jakobsson. All. Gerhardsson

NOTE – Recupero: 1′, 5′. Ammonite: Asslani, Adolfsson.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...