Google alla prova del 9. Ecco Android P

Pie è il nome del successore di Oreo. Spazio all’IA e al timer per le app

Nelle settimane precedenti vi era stato il toto-nome per il successore di Android Oreo. Si chiamerà Pancake, Pineapple o…?

Pie è il nuovo nome che Google ha scelto per il nuovo sistema operativo che subentrerà nell’arco dei prossimi mesi al suo predecessore, per la felicità dei possessori degli ultimi device prodotti da OnePlus, Razer, Samsung, Sony, Essential Phone, Vivo e Xiaomi che avranno la fortuna di poterlo utilizzare.

Sulla torta di Android troveremo candeline che compongono le lettere IA, ovvero sia quell’intelligenza artificiale con cui si punta a rendere il telefono più intelligente, portando a chiedersi se sarà più intelligente il device o l’essere umano (vedendo gli accadimenti degli ultimi tempi, la risposta è fin troppo scontata).

La salvaguardia della batteria diventa uno dei grandi obiettivi di Android 9, mirando alla riduzione dello spreco della batteria che ancora oggi mostra problemi di spreco in buona parte dei dispositivi in commercio.

Ci sarà maggiore velocità nell’apertura delle applicazioni che usiamo da mattina a sera come Whatsapp, Telegram, Instagram e Gmail, anche a costo di far sembrare degli smemorati gli esseri umani.

Azioni in app darà una mano a facilitarci nei movimenti quando usciamo di casa per andare al lavoro o in palestra, suggerendoci percorsi migliori da percorrere in auto oppure coi mezzi di trasporto.

Siccome P come Pie non poteva bastare, ecco che arriva P come Porzioni, che mostra le informazioni sulle app preferite quando queste ci serviranno, come ad esempio Lyft nella barra di ricerca. Per chi non conoscesse Lyft, si parla della concorrente di Uber in terra statunitense.

Non resta che aspettare l’arrivo di Android P e di vedere quali miglioramenti porterà nell’utilizzo degli smartphone e nella vita dei suoi utenti.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...