Futsal – Ternana sul velluto, capolavoro Kick Off

Le milanesi espugnano il PalaOlgiata, le “Ferelle” vincono facile in casa

Le partite di gara 1 delle semifinali playoff scudetto regalano una Unicusano Ternana strapazza il Real Statte ed una Kick Off in stato di grazia nella difficilissima trasferta di Roma.

Le rossoverdi mantengono fede al pronostico 1 in schedina battendo il Real Statte con un secco 5 a 1, in un match in cui Renatinha torna al gol con una doppietta e regalando le solite fantastiche giocate di alta classe.

Le Ferelle chiudono i conti già nel primo tempo grazie alla rete di apertura di Jessika dopo 4’20” e con la doppietta di Renata Adamatti (7 gol durante i playoff) che ammazza il match 44″ dopo la rete della compagna di squadra, facendo tris (e doppietta personale) al 11’05”, con Claudia Brandolini che sigla il poker con cui si va al riposo alla fine dei primi venti minuti di gioco.
Forte del 4-0 la Ternana si limita ad una maggiore gestione, non tralasciando opportunità per andare a segno, che si concretizzano solo al 18’20” con Bianchi per il gol del 5-1. Il gol della bandiera dell’ItalCave Real Statte giunge al 14’24” con Carla Duco.

UNICUSANO TERNANA – ITALCAVE REAL STATTE 5-1 (4-0 p.t. – 4’20” p.t. Jessika, 5’04” Renatinha, 11’05” Renatinha (T), 14’02” Brandolini (T), 14’24” s.t. Duco (S), 18’20” Bianchi)
Screenshot_2018-05-19-17-14-26-516_com.facebook.katana.png
Al PalaOrgiata di Roma arriva la vittoria del Kick Off C5 ai danni delle campionesse d’Italia in carica dell’Olimpus Roma al termine di un incontro intenso e con occasioni a raffica da ambe le parti.

L’Olimpus Roma parte con il piede giusto e mette in pericolo l’inviolabilità della porta difesa da Dibiase, giungendo al gol con la bomber Pomposelli al 6’35”.
Il vantaggio capitolino non fa capitolare le meneghine, che escono dalla situazione di difficoltà ribaltando il risultato nel giro di 13″ effettivi con le reti di Sofia Vieira al 10’52” e di Vanin al 11’05”.

Non c’è due senza tre e il Kick Off trova il doppio vantaggio con Federica Belli, rete che manda la compagine allenata da Riccardo Russo sul 3-1.
L’Olimpus prova a riaprire l’incontro e si affida all’utilizzo del portiere di movimento, ma il muro meneghino eretto da Debiase e compagne non cede al forcing capitolino, che al 19’36” subisce il gol del 1-4 con la seconda rete in partita di Vanin, brava a trasformare un tiro libero.

OLIMPUS ROMA – KICK OFF 1-4 (1-3 p.t. – 6’35” p.t. Pomposelli, 10’52” Vieira (K), 11’05” Vanin, 14’32” Belli, 19’36” s.t. t.l. Vanin) 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...