Serie A Femminile – Padova “poker scudetto”

Il Plebiscito conquista ai rigori il quarto scudetto consecutivo

Che sulla carta non si vincano titoli è una cosa nota e il match tra Plebiscito Padova ed Ekipe Orizzonte Catania, valevole per l’assegnazione del titolo italiano di serie A1 femminile, è stata l’ennesima dimostrazione.

Le patavine festeggiano a Firenze il loro quarto scudetto consecutivo al termine della lotteria dei rigori che condanna le avversarie etnee, che con Aiello spediscono fuori l’ultimo tiro di rigore.Screenshot_2018-05-13-19-07-01-014_com.android.chrome.pngLa prima metà di gioco sorride alla formazione di Posterivo che chiude avanti di tre reti (contro le zero delle etnee) grazie alle marcature di Barzon nel primo periodo ed alla doppietta di Queirolo che sul finire del secondo periodo sembra mettere a segno la rete della tranquillità per il Plebiscito.

Pensarlo soltanto significa non tenere conto della formazione etnea, che nel terzo periodo ribalta l’andamento del match piazzando un parziale di 4-0 con una strepitosa Garibotti che riesce a segnare in due maniere differenti: all’angolo prima, sfruttando due superiorità numeriche poi. Marletta opera il sorpasso infilando Teani per il 4-3 Catania.

Catania scende di ritmo e Padova ne appprofitta con Martina Savioli ed Ilaria Savioli per il contro sorpasso (4-5), poi la bomber Savioli rimette le cose a posto per il 5-5, Barzon riporta avanti Padova ed infine il rigore di Van der Sloot sigilla il 6-6 finale a 1’16” dalla fine del match.

Teani protagonista sul penalty di Marletta, Johnson risponde sull’ultimo rigore patavino di Martina Savioli, prima dell’errore di Aiello che di fatto consegna il tricolore ancora una volta alla formazione veneta.
Screenshot_2018-05-13-19-11-50-017_com.android.chrome.png

EKIPE ORIZZONTE CT – PLEBISCITO PD 9-10 dtr (6-6 dopo i tempi regolamentari)

Catania: Johnson, Ioannou, Garibotti 3, Bianconi 1, Aiello, Grillo, Palmieri, Marletta 1, Van Der Sloot 1, Morvillo, Riccioli, Lombardo, Schillaci. Coach Miceli.

Padova: Teani, Barzon 2, Savioli 1, Gottardo, Queirolo 2, Casson, Millo, Dario, Sohi, Savioli 1, Nencha, Tielmann, Giacon. Coach Posterivo.

Arbitri: Collantoni, Ercoli.

NOTE – Parziali 0-1, 0-2, 4-0, 2-3. Spettatori 500 circa.
Nel terzo tempo espulsi per proteste Galvan e Barzon (dirigenti Padova) ed ammonito Posterivo (allenatore Padova). Superiorità numeriche: Catania 3/9, Padova 4/6. Nessuna uscita per limite di falli.
Tempi regolari terminano 6-6. Ai rigori: Barzon rete, Garibotti rete, Sohi rete, Marletta parato, Queirolo rete, Bianconi rete, Millo rete, Van der Sloot rete, Savioli M. parato, Aiello fuori.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...