Futsal – Ternana quarta semifinalista

Le “Ferelle” battono di misura Cagliari in gara 3

Con la “bella” tra Ternana e Cagliari e vinta dalle prime si chiude il quadro delle quattro semifinaliste dei playoff scudetto, che oltre alle umbre vedranno impegnate l’Ital Statte (che affronterà le ferelle), il Kick Off C5 e le campionesse d’Italia in carica dell’Olimpus Roma.

Il fattore campo premia ancora una volta l’Unicusano Ternana così come accaduto in gara 1, e come nel primo match la vittoria delle padrone di casa è stata di misura ma senza le reti di Renata Adamatti, che nonostante la giornata non prolifica ma nella quale ha centrato due legni, continua a mantenersi in vetta alla classifica cannonieri dei playoff a quota 5 reti (e dopo aver vinto quella della regular season, ndr).Screenshot_2018-05-13-16-23-18-196_com.facebook.katana.pngBianchi da una parte e Peque dall’altra provano ad impensierire i portieri avversari dopo poco più di due minuti di gioco, ma per arrivare alla prima marcatura bisogna passare per il palo esterno di Marta ed aspettare che sia la stessa Bianchi a sbloccare il risultato al 9’25” con una staffilata dalla trequarti che termina sotto la traversa.

Al 10’24” la Ternana raddoppia. Bianchi ruba palla a metà campo e serve Coppari che di prima infila Mulas prendendola in contro tempo.
Il doppio vantaggio non scoraggia il Cagliari che impiega circa sette minuti per accorciare le distanze. È il minuto 17’15” e Peque conclude un’azione personale scavalcando Mascia con uno spettacolare tocco sotto. La rete cagliaritana del provvisorio 2-1 è l’ultima del primo tempo.

Nella ripresa Renatinha prova a sbloccare lo zero alla voce gol, ma Mulas è di tutt’altro avviso. Vi riesce alla voce assist, dato che nell’uno-due con Jessika mette quest’ultima nella condizione ideale per realizzare la rete del 3-1 al minuto 5’02”.
Gol sbagliati da Gasparini, gol subito dalla sarde per opera di Coppari (doppietta), che chiude la triangolazione con Neka e al minuto 9’34” porta la Ternana sul +3.

Il Cagliari gioca la carta Gaby per riaprire la partita e la scelta di coach Podda viene premiata con due marcature in 60″. Dopo aver rischiato di essere infilata da Bianchi per la quinta volta in questo match, il Cagliari trova il 2-4 con Gasparini al 15′ con una conclusione che si piazza alla destra di Mascia ed il 3-4 a quattro minuti dal termine con il diagonale di Gaby che si infila all’angolino alla sinistra di Mascia e sarà anche l’ultima marcatura del match.Screenshot_2018-05-13-16-37-35-226_com.facebook.katana.png

UNICUSANO TERNANA – FUTSAL FUTBOL CAGLIARI 4-3 (2-1 p.t. – marcature:  9’25” p.t. Bianchi, 10’24” Coppari, 17’15” Peque, 5’02” s.t. Jessika, 9’34” Coppari, 15′ Gasparini, 16′ Gaby)

Ternana: Mascia, Renatinha, Jessika, Bianchi, Bisognin, Coppari, Spaziani, Neka, Brandolini, Torelli, Trumino. All.: Shindler.
Cagliari: Mulas, Vargiu, Peque, Gaby, Marta, Gasparini, Marongiu, Marrocco, Cuccu, Cocco, Atzori, Piras. All.: Podda.

Arbitri: Simone Pisani (Aprilia), Alessandra Carradori (Roma 1) CRONO: Ivo Colangeli (Aprilia).
NOTE – Ammonite: Gaby e Marta per il Cagliari.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...