Serie A – Spareggi per lo scudetto e per i playout

Juve e Brescia si giocheranno il titolo sabato 19 maggio, Pink Bari e Ravenna per evitare la B diretta

È successo quello che alla vigilia dell’ultima giornata ci si attendeva, almeno per quanto riguarda la lotta scudetto. Juventus Women e Brescia Calcio Femminile vincono i loro incontri e terminano il campionato a quota 60 punti, rinviando l’assegnazione del titolo nazionale a sabato 19 maggio.

Fino all’ultimo respiro ed oltre per quello che riguarda la lotta per non retrocedere. Con la Pink Bari vincente sul Sassuolo per 2-1 e con la Res Roma avanti 1-0 (gol Ciccotti) sul Ravenna, le romagnole erano condannate alla retrocessione in serie B. Fino a quando Tucceri Cimini trova il gol nell’ultima azione disperata delle biancorosse e regala quello che avrebbe dovuto essere il gol della salvezza.

E secondo quanto scritto sul CU 1 Unico 2017/2018 art. 51 N.O.I.F. (clicca qui per leggere il documento pdf) e dopo aver letto il primo tweet della LND, la Pink Bari era data come formazione retrocessa in cadetteria.
Fino al secondo tweet della stessa LND delle 19:26 che sanciva lo spareggio per accedere ai playout (e quindi per evitare la retrocessione diretta) tra Pink Bari e Ravenna Woman.

verbreVERONA – Spettacolare 3-6 all’Olivieri Stadium tra AGSM Verona e Brescia, in un match che ha visto le “Leonesse” mostrare gioco e condizione di forma spettacolari se si considera il periodo di fine campionato, con le bresciane che dovranno giocare la semifinale di Coppa Italia mercoledì prossimo prima di giungere allo spareggio contro la Juve.

Il Brescia risolve la pratica Verona nei primi 45 minuti andando a segno al 9′ con uno sfortunato autogol di Lipman su cross dalla sinistra di Daleszczyk, trovando il raddoppio con Sikora che sfrutta a pieno un pallone non smanacciato a dovere dall’estremo difensore scaligero.
In due minuti fa tutto Sikora mandando a segno Sabatino al 35′ e trovando l’autogol al 37′ per il risultato di 1-3 su cui Verona e Brescia vanno negli spogliatoi.

Il Brescia potrebbe tirare il fiato in vista del match di Coppa Italia, ma non sarebbe nel suo dna come mostra l’accoppiata Sabatino-Giacinti che va a segno una volta a testa al 60′ ed al 63′. Spettacolare la rete della seconda in sforbiciata su cross (ennesimo) di Sikora.
Poi si sveglia il Verona e arrivano due reti in otto minuti con Kongouli al 74′ e con Decker al 82′ che concretizza un perfetto assist di Soffia.
Nel primo minuto di recupero Giacinti chiude il set involandosi da sola e trafiggendo Buhigas, entrata nel secondo tempo al posto di Lemey.

 

AGSM VERONA – BRESCIA CF 3-6 (9′ aut. Lipman, 23′ Sikora, 35′ Sabatino, 37′ aut. Sikora, 60′ Sabatino, 63′ Giacinti, 74′ Kongouli, 82′ Decker, 90+1′ Giacinti)

Verona: Lemey (70’ Buhigas), Lipman, Molin, Soffia, Bardin (64’ Goula), Wagner, Fishley, Nichele, Ambrosi, Decker, Hannula. A disposizione: Buhigas, Kongouli, Goula, Giubilato, Poli, Dupuy, Bouby.
Allenatore: Renato Longega.
Brescia: Ceasar, Pettenuzzo, Sikora, Di Criscio, Sabatino, Girelli, Hendrix (54’ Mendes), Fusetti, Daleszczyk (68’ Heroum), Giacinti, Giugliano. A disposizione: Marchitelli, Mendes, Magri, Heroum, Cacciamali, Ghisi, Zanzi.
Allenatore: Giampietro Piovani.

Arbitro: Francesco Burlando di Genova. Assistenti: Marco Marchesin di Rovigo e Marco Roncari di Vicenza.
NOTE – Recupero: 1’ pt, 4’ st. Ammonite: nessuna.

Screenshot_2018-05-12-16-24-59-082_com.android.chrome.pngVINOVO – Meno cinica e spettacolare rispetto al Brescia soprattutto nel primo tempo, ma concreta nella ripresa quando è arrivato il momento di assestare colpi da ko ad un Tavagnacco che ha provato a creare qualcosa nei primi 50 minuti di gioco.

La Juve perde Giuliani dopo appena 8′ di gioco, ma trova il gol al 14′ su azione da calcio d’angolo con Cantore, brava a farsi trovare pronta ad insaccare un assist di testa di Cecilia Salvai.
La Juve manca di cinismo e non trova l’appuntamento col raddoppio per due volte con Zelem ed una con Gama, sulla cui conclusione a botta sicura si frappone Martinelli deviando il pallone in calcio d’angolo.

Nella ripresa Erzen va vicina al gol al 50′ con una conclusione nella zona destra dell’area di rigore bianconera, ma Russo è brava a farsi trovare in posizione.
La Juve risponde con un’azione sulla sinistra sul binario Franssi-Cernoia con la seconda che non trova l’angolino per una questione di centimetri.
Entra Bonansea e la Juve trova con il suo esterno d’attacco le reti del 2-0 al 63′ e del 3-0 al 81′ nella medesima maniera, involandosi a tu per tu con Ferroli e chiudendo la pratica Tavagnacco nel giro di 18′.
Torna al gol anche Valentina Cernoia, che al 84′ fa tutto da sola infilando il pallone tra palo e portiere.

 

JUVENTUS WOMAN – TAVAGNACCO 4-0 (14′ Cantore, 63′ e 81′ Bonansea, 84′ Cernoia)

Juventus: Giuliani (10’ Russo); Hyyrynen, Gama(C), Salvai, Boattin; Rosucci, Galli, Cernoia, Zelem (46’ Caruso), Cantore; Franssi (58’ Bonansea). A disp.: Russo, Franco, Lenzini, Caruso, Bonansea, Rood, Glionna.
All.: Guarino.
Tavagnacco: Ferroli, Martinelli, Frizza, Mella, Brumana, Tuttino, Clelland (76’ Benedetti), Cecotti (67’ Polli), Erzen, Mascarello (84’ Fracaros), Camporese.

NOTE – Recupero: 4’ pt, 1‘ st. Ammonite: nessuna.


Risultati e classifica dopo la 22a ed ultima giornata

AGSM Verona – Brescia Calcio Femminile 3-6
Atalanta Mozzanica – Chievo Verona 3-2
Empoli Ladies – Fiorentina Women’s 1-3
Juventus Women – UPC Tavagnacco 4-0
Pink Bari – Sassuolo 2-1
Res Roma – Ravenna Woman 1-1

  1. Brescia e Juventus 60 punti
  2. Tavagnacco e Fiorentina 43
  3. Atalanta 42
  4. Chievo 26
  5. Verona 25
  6. Res Roma 22
  7. Sassuolo 19
  8. Ravenna e Pink Bari 16
  9. Empoli 11.

Juventus e Brescia allo spareggio scudetto. Sassuolo ai playout. Pink Bari e Ravenna allo spareggio per i playout, Empoli in B.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...