Serie A – Ruggito Brescia, Juve battuta

Le Leonesse espugnano Vinovo e agganciano la vetta a quota 51 punti

Il campionato di Serie A femminile è ufficialmente riaperto. Il Brescia espugna Vinovo infliggendo alla Juventus il primo ko stagionale al termine di un match che esalta le vincitrici della contesa e che mostra che questa Juventus è tutt’altro che imbattibile.

A quattro giornate dal termine, Juve e Brescia ripartono da quota 51 punti e soprattutto si riparte da zero nella lotta scudetto, che nel caso di arrivo a parità di punti porterà allo spareggio per decidere il titolo di campionesse d’Italia.

Voto 9 alla prestazione delle Leonesse e alla disposizione tattica di coach Piovani, che dispone il suo consueto 3-5-2 capace di dominare nelle varie zone del campo e di impedire alla Juventus di ragionare; dall’altra parte non paga la decisione di coach Guarino di scendere con il classico 4-4-2 e con una Bonansea impalpabile, comprendendo poi che ragioni di natura fisica hanno limitato al massimo il suo apporto in campo così come mostrato nei due match di qualificazione giocati in nazionale.Screenshot_Chrome_20180414-150442_2.pngBrescia con la voglia di rifarsi dello 0-4 dell’andata e in grado di dare nei primi minuti di gioco una direzione netta al match, provando dalla distanza con Giugliano dopo 20″ di gioco e centrando il vantaggio nel corso del 4′ con Daleszczyk.
Cross di Sikora dalla destra, palla che finisce sul palo con Giuliani che battezza male il traversone e pallone vagante in area calciato dalla giocatrice bresciana, brava ad approfittare di una retroguardia dai riflessi tutt’altro che rapidi.

La formazione ospite approfitta della superiorità numerica nella mediana, dove Giugliano cambia gioco con imbarazzante facilità, e mette in crisi Lenzini sulla sinistra, dormendo sonni tranquilli con una Hyyrynen inoffensiva per l’intero match da lei giocato.

Se al 41′ la Juve trova la prima vera reazione con una conclusione di Rosucci dal limite dell’area, parato da Ceasar, al terzo minuto di recupero il Brescia raddoppia con Sabatino, che raccoglie al limite dell’area piccola un pallone rimpallato da Salvai e che di fatto risulta devastante ai fini del risultato.

Aver tolto Franssi in favore dell’ex Cernoia (tornata in campo dopo l’infortunio) dopo 30′ del primo tempo aiuta la Juve in minima parte, dato che il primo problema continua ad essere la carenza di concentrazione mentale delle bianconere, che al 53′ rischia condannare pesantemente la formazione di casa quando la Gama e Salvai fanno un pasticcio a cui rimedia in extremis Giuliani.Screenshot_Chrome_20180414-150243_2.png

Nell’unica azione in cui il Brescia consente la conclusione in porta senza porre alcun ostacolo, la Juve passa con il diagonale di Boattin che bacia il palo e gonfia la rete al 66′, concretizzando una splendida azione in solitaria di Rosucci capace di un triplo dribbling e di servire una palla preziosa per l’esterno delle bianconere.

L’ultimo pericolo risulta essere il colpo di testa di Di Criscio al 85′, ma l’incornata arriva come una debole palombella tra le mani di Giuliani.

Al termine del match, Sabatino ai microfoni di Raisport: «Siamo contente e sappiamo che il campionato è ancora lungo e mancano ancora molte partite. In campo abbiamo dato tutto e si è visto».

 

JUVENTUS WOMEN – BRESCIA CF 1-2 (4′ Daleszczyk, 48′ pt Sabatino, 66′ Boattin)

Juventus Women: Giuliani; Lenzini, Gama, Salvai, Boattin; Hyyrynen (75′ Panzeri), Galli, Rosucci, Bonansea (59′ Cantore); Glionna, Franssi (31′ Cernoia). A disp.: Russo, Franco, Caruso, Masu.
All.: Guarino.

Brescia CF: Ceasar; Pettenuzzo, Fusetti, Hendrix; Sikora, Girelli, Giugliano, Daleszczyk, Tomaselli (67′ Di Criscio); Sabatino (94′ Mendez), Giacinti (75′ Heroum).
All.: Piovani.

Arbitro: Signorelli della sezione di Paola.
NOTE – Recupero: 2′ pt, 5’st. Ammonite: nessuna.


Risultati e classifica dopo la 18a giornata

Atalanta – Sassuolo 2-0
Chievo – Fiorentina 1-6
Juventus – Brescia 1-2
Empoli – Verona 1-5
Res Roma – Pink Bari 2-1
Tavagnacco – Ravenna 0-1

  • Juventus Woman e Brescia CF 51 punti
  • Tavagnacco 34
  • Atalanta Mozzanica 33
  • Fiorentina Women’s 31
  • Chievo Verona 25
  • AGSM Verona 22
  • Res Roma 21
  • Ravenna Woman 14
  • Pink Bari 13
  • Sassuolo 10
  • Empoli Ladies 8
Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...