Francia 2019 – Rimonta Italia, mondiale ad un passo

Le azzurre ribaltano il match con Rosucci e Girelli. Match point mondiale a giugno contro il Portogallo

L’Italia femminile ce l’ha fatta! A Ferrara la nazionale di Milena Bertolini ottiene una fondamentale vittoria in rimonta contro il forte Belgio, che alla luce degli otto punti di vantaggio seppur con una partita in più disputata, significa una cosa: a giugno l’Italia dovrà battere il Portogallo per staccare il pass al Mondiale di Francia 2019, manifestazione a cui l’Italia manca da vent’anni.

L’Italia fa la differenza con un il cuore ed il temperamento necessari per tenere testa ad un’affamato Belgio, venuto a Ferrara per sbancare il fortino ed accorciare in classifica del gruppo 6, reagendo alla tensione e a quel po’ di paura venute fuori nel primo terzo di gioco, quando Giugliano e Rosucci pagano con un giallo a testa l’intraprendenza delle avversarie difficilmente contenibili sulla mediana.

sara_gama

Avversarie che trovano il vantaggio su rigore assegnato per fallo di Bonansea (ammonita) e realizzato da Cayman al 36′, ma che vengono raggiunte sei minuti dopo grazie a Martina Rosucci, che finalizza in scivolata un’azione in solitaria dalla destra di Guagni. E l’esterno azzurra al 44′ rischia di regalare il temporaneo vantaggio all’Italia, ma la giocatrice della Fiorentina conclude a lato dopo aver ricevuto un assist al bacio della Galli.

Nella ripresa il Belgio dimostra di esserci ancora e va vicinissima al gol con Wullaert al 57′, ma Giuliani le dice no con un intervento miracoloso.
Un minuto dopo è Cecilia Salvai ad andare vicinissima alla rete, ma il colpo di testa finisce di poco a lato.

Ma è solo il preludio al vantaggio Italia che arriva al minuto 80. Ilaria Mauro crossa dalla destra, Bonansea (autrice di una prova sufficiente) serve in mezzo per Girelli che controlla ed insacca alle spalle di Odeurs.
E potrebbe arrivare il tris azzurro all’84’, quando Manuela Giugliano (la seconda migliore in campo dopo Sara Gama, premiata prima dell’inizio del match per le 100 presenze in maglia azzurra) tira una staffilata dai 30 metri e incoccia il palo a Odeurs battuta.

L’ultimo pericolo viene corso dalla formazione azzurra al minuto 88 con il colpo di testa di Jaques su azione da calcio d’angolo, che per la gioia delle azzurre e dei tifosi sugli spalti termina a lato.

Il ct Milena Bertolini ai microfoni di Raisport:

«Vincere in casa sarebbe stata la ciliegina sulla torta. Queste ragazze sono incredibili, tutto quello che hanno mosso e stanno muovendo è merito loro. Hanno grandi qualità tecniche e tattiche, cuore e temperamento, perché rimontare una partita così non era facile.»

Manuela Giugliano:

«L’importante è essersi divertite ed aver fatto una bella partita, la più bella che abbiamo mai fatto e adesso ci godiamo la vittoria.»

Cecilia Salvai:

«Abbiamo acquisito tanta fiducia e tanta autostima, e il nostro obiettivo deve essere di vincere anche le prossime partite.»

itafinish.png

ITALIA – BELGIO 2-1 (36′ rig. Cayman, 42′ Rosucci, 80′ Girelli)

Italia (4-3-3): Giuliani; Guagni, Gama, Salvai, Bartoli; Galli (81′ Alborghetti), Giugliano, Rosucci; Girelli, Sabatino (68′ Mauro), Bonansea. A disp.: Marchitelli, Linari, Boattin, Goldoni, Giacinti.
All.: Milena Bertolini.

Belgio (4-4-2): Odeurs; Deloose, De Neve (72′ Zeler), Jaques, Coutereels; Coryn (84′ Daniels), Vanmechelen (72′ Vijnants), De Caigny, Eboa Missipo; Cayman, Wullaert. A disp.: Lemey, Onzia, Biesmans, Van Den Abbeele.

Note – Ammonite: Giugliano, Rosucci, Bonansea, Kassandra, Jaques. Recupero: 0′ pt, 5′ st.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...