Fine dello Swype

La famosa tastiera non verrà più sviluppata da Nuance Communications

L’azienda statunitense Nuance Communications ha deciso di non lavorare più allo sviluppo della tastiera Swype a cui noi potremmo attaccarci beatamente.

Non fosse che la notizia, per quanto importante e “storica” nel campo tech, non produrrà fenomeni da incatenamenti per proteste, strappi dei capelli per diventare pelati come Bisio, scioperi della fame e tanto altro ancora.

Per quanto incapace di produrre pianti, il fatto che lo Swype smette di essere soggetto a lavoro di sviluppo dopo la sua introduzione nei primi Samsung Omnia II con Windows Mobile nel lontano 2009 diventa una notizia di rilievo.

Al momento ciò non significa che in tempi rapidissimi verrà rimossa la possibilità di swypare (scrivere trascinando il dito sulle lettere per scrivere le parole), ma è facile da comprendere che tra uno o due annetti non vedremo la funzione attiva, giusto per evitare bug e lag dovuti allo sviluppo tecnologico che caratterizzerà il mondo mobile.

Nuance Communications termina la sua avventura di quasi dieci anni, dedicandosi alla creazione di soluzioni di intelligenza artificiale da vendere alle aziende, dedicando denaro e risorse fisiche al “futuro” e non più ad una funzione di cui si è sempre potuto fare a meno, visto che non sempre è stato comodo scrivere con lo swype per ritrovare a schermo parole nemmeno partorite sotto l’effetto di birra o sonnolenza.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...