W la Festa del Gatto

La festa dei mici si celebra in Italia il 17 febbraio

Belli, scattanti, graziosi, imprevedibili soprattutto quando li ritrovi dentro zaini o sopra le mensole.

Che siano a pelo corto o lungo, i gatti conquistano sempre più il cuore di coloro che vogliono un animale domestico a casa che non richieda un impiego di tempo che il possesso di altri amici a 4 zampe, ovvero sia i cani, richiede.

Il 17 febbraio è il giorno in cui si celebra la “giornata nazionale del gatto”, data fissata in quel lontano 1990 nel nostro Paese e che è diventata “mondiale” a partire dal 2002, quando fu indetta dall’International Fund for Animal Walfare ma che, a differenza della prima, è stata fissata per l’8 agosto.

gatto-1024x768

Due date differenti ma un unico comune denominatore: il gatto. E oggi il gatto viene festeggiato in Italia con diversi eventi.

A Milano e a Roma si tiene “La città dei Gatti”, manifestazione che prevede eventi, mostre, rassegne cinematografiche, che si protrarrà fino al 31 marzo. Le location toccate nelle due città sono ben 17, così come gli appuntamenti previsti nel corso di questi 50 giorni, tra cui l’inaugurazione della mostra “Gatti neri/gatti bianchi” previsto al Wow spazio fumetti di Milano.

Sempre a milano, ogni venerdì a partire dal 24 febbraio vi saranno incontri con veterinari, gattofili ed esperti d’arte, occasione a cui non potranno mancare i possessori di mici e coloro che non ne hanno ma che vogliono avvicinarsi al loro mondo.

La “Festa del Gatto su Twitter

Un evento di tale portata non può mancare sui social network e diventare top trend Italia su Twitter con l’hashtag #festadelgatto (è presente anche #WorldCatDay, ma la data mondiale è l’8 agosto come già specificato nel paragrafo precedente).

Vediamo quali sono i cinguettii più popolari, partendo da quello del giornalista sportivo Riccardo Cucchi, che ha chiamato il suo micio con il soprannome di Christian Vieri:

Auguri Bobo, meraviglioso compagno di giochi e di dispetti, capace di affetto e di fiera indipendenza. Oggi razione speciale di coccole e bocconcini. Carezze a tutti i #gatti. #festadelgatto

Il Triste Mietitore fa presente la bellezza della routine quotidiana dei mici:

Oggi è la #FestadelGatto. Questi graziosi animali ci insegnano come iniziare nel modo giusto la giornata: sveglia presto, stretching, una buona colazione. E poi tornare a dormire.

Mitì Vagliero si affida alle parole di Charlotte Gray:

Dopo aver rimproverato il proprio gatto, se lo si guarda negli occhi si viene afferrati dal tremendo sospetto che abbia capito ogni parola. E che la terrà a mente. (Charlotte Gray)

E infine un discutibile tweet di Cambiacasacca:

Oggi è la #festadelgatto. Segnalo agli amici nigeriani che è concettualmente diversa dalla festa della porchetta o dalla festa della polenta.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...