Sanremo 2018, il migliore del nuovo secolo

Claudio Baglioni regala la migliore edizione del Festival dal 1999

Possiamo definire la 68a edizione del Festival di Sanremo la migliore di questo nuovo secolo? La risposta è semplice: dobbiamo definire quest’edizione la più bella, la più intrigante, la più incerta e la più emozionante degli ultimi anni.

Tranquilli non stavo dimenticando la cosa che conta quando si parla di spettacoli: la più vista dal pubblico a casa. E in questo caso i dati (di ascolto medio) delle serate del Festival sono stati da RECORD:

  • 11.603.000 spettatori con uno share del 52,1%, nella prima serata;
  • 9.687.000 spettatori (pari al 47.7% di share) nella seconda serata;
  • 10.825.000 spettatori (51.60% di share) nella terza serata;
  • 10.108.000 telespettatori con il 51.1% di share, nella quarta serata;
  • 12.125.000 telespettatori, pari al 58.3% di share.

Vince Claudio Baglioni, che se ne è sbattuto beatamente gli zebedei di chi era pronto a scrivere e parlare male del suo Festival di Sanremo, quello del dittatore artistico e delle polemiche in fase di selezione.

27748260_10155975876264933_6013522489034085286_o

Ha vinto questo piccolo grande Claudio, che ha messo al centro la musica italiana mettendo la sua priorità davanti ai grandi nomi della musica internazionale e del cinema mondiale, perché ha ricordato che Sanremo che non è una sfilata di nomi ma il teatro massimo della musica italiana e per questo andava ridato il lustro che aveva un tempo. E vi è riuscito!

Ha azzeccato la scelta dei nomi dei conduttori che lo hanno affiancato in questa avventura, mettendosi davanti a loro soltanto quando bisognava cantare, duettare e riempire dei buchi derivanti da ritardi per problemi vari, mettendo una grande pezza ad una situazione che non so in quanti avrebbero saputo gestire.

Non è un conduttore e ha fatto più da spalla che da prima voce, esaltando così la spigliatezza e la solarità di una Michelle Hunziker che avrebbe potuto condurre anche da sola, e di un Pierfrancesco Favino che ha saputo conquistare sul campo la platea ed il merito di fare parte di questo gruppo.

Hanno vinto le canzoni italiane, che mai come quest’anno hanno dato una grande incertezza sulla classifica finale, pur vedendo vincitori i favoriti Meta-Moro, anche se dopo il caos del presunto plagio avrebbero potuto rischiare di vedersi la stampa contro in sede di votazione, ma che invece hanno avuto da parte loro il premio di giudizi estremamente positivi.

27747991_1064760370330942_6111878845435061133_o

Inizialmente criticato per essere il Festival dei senatori (Vanoni, Fogli, Facchinetti ed altri ancora) e dell’età media non proprio verde, si è mostrata la manifestazione in cui la gioventù ha conquistato la platea e in cui ha saputo dire che c’è musica italiana nuova e di qualità. Lo step successivo sarà mantenere il trend e cercare di alzare sempre di più l’asticella.

È stato il Festival degli ospiti mattatori, soprattutto musicali con un dominio incontrastato di Laura Pausini e Fiorella Mannoia, dove la musica ha parlato, suonato e cantato. La scelta migliore!

È stato il Festival del DopoFestival, di Edoardo Leo, Carolina Di Domenico, Rolando Ravello e Sabrina Impacciatore, un cast non perfetto ma quasi, capace di rendere viva la coda del Festival che a tarda notte si faticherebbe a vedere. Non dico una bestemmia se vi dico che è stato più bello di quello regalato da Nicola Savino e dalla Gialappas nelle due passate edizioni.

E voglio chiudere con un applauso ai conduttori Andrea Delogu, Ema Stokholma e Gino Castaldi, che hanno presentato su Radio2 il Festival nella veste radiofonica che ha coinvolto chi era sintonizzato sulle onde medie della radio e sotto certi aspetti è stato più bello di quanto offerto dalla tv. Quindi una vera figata!

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...