Baglioni bis dopo Sanremo 2018?

Le dichiarazioni della conferenza stampa post giornata finale del Festival

Cotti, super cotti ma soprattutto contenti dell’andamento di questa 68a edizione del Festival di Sanremo.

In casa RAI non possono non essere soddisfatti per quanto è stato ottenuto da questa rassegna 2018, che ha fatto registrare dati incredibili riportati all’inizio della conferenza stampa:

  • 58,27% di share per la finale di #Sanremo2018, la seconda finale più seguita dal 2002, paragonabile solo a quello alla Nazionale di calcio;
  • record assoluto sulle piattaforme Social, sulle quali, per l’intera settimana di #Sanremo2018 le interazioni generate dai profili #Rai sono state oltre 28 milioni con una crescita del +25% rispetto all’edizione del 2017;
  • picco di share alle 01:17 con il 76.57% sull’annuncio dei vincitori @MetaErmal e @FabrizioMoroOff, il valore record di questa edizione di #Sanremo2018.

Ciò che al momento non si può definire è il nome del presentatore della prossima edizione del Festival, che non è detto che non possa essere ancora Claudio Baglioni, alla luce dei risultati di questa edizione e aspettando un nuovo corteggiamento da parte di mamma RAI.

Necessitando di una nota stonata all’interno della conferenza stampa, la giornalista Raffaella Sbrescia di “Ritratti di note” ha portato all’attenzione della direzione RAI una segnalazione su problemi di votazioni segnalati da alcune fans de Lo Stato Sociale, che hanno denunciato l’impossibilità di votare nell’orario a cui era concesso.

baglio2


Le dichiarazioni dei conduttori

Tra i conduttori del Festival di Sanremo, il primo a prendere la parola è stato il direttore artistico Claudio Baglioni, che ha risposto ad una domanda sui momenti significativi del Festival:

«Ci son stati due momenti in cui ho capito che la nave andava. Il primo dieci giorni prima, in cui sembrava che tutto era sbagliato. Ma è bastato fare una chiacchierata e trovare una chiave per rimettere a posto i tasselli.
Il secondo dalla terza sera, quando mi era sembrato che avevamo raggiunto una buona condizione di lavoro».

Con una porta non completamente chiusa ad un eventuale Sanremo bis:

«Avevo già detto no a questo Sanremo rimangiandomi la parola, non so rispondere se farò il prossimo sanremo. Un format come questo può essere ripetuto, non è un’invenzione originale. È stato mettere a fuoco il titolo “Festival della canzone italiana” e di tradurlo in fatti».

Michelle Hunziker cerca di deviare alla domanda su un possibile passaggio in RAI.

«La RAI mi ha dato una grande opportunità, perché un contenitore come Sanremo è molto difficile da trovare in televisione. Con Mediaset sono cresciuta e abbiamo un bel progetto per marzo-aprile che ora non posso annunciare».

Ma prende la giusta strada quando risponde sulle sue canzoni preferite al Festival:

«Difficile darmi dei voti. Quando canti accanto a Baglioni è molto difficile e sul canto mi darei una sufficienza. Al primo ascolto ero innamorata delle canzoni di Gazzè, Vanoni e Lo Stato Sociale. Durante il festival Le Vibrazioni mi hanno convinto totalmente. Ultimo me lo aveva fatto ascoltare mia figlia e una volta visto a Sarà Sanremo ero convinta che avrebbe vinto Sanremo».

favino.png

Molto umile Pierfrancesco Favino quando si tratta di giudicarsi:

«Divertimento 10, ma come conduttore mi do sei e mezzo. Mi è piaciuta la canzone di Max Gazzè, Vanoni e Lo Stato Sociale che mi hanno divertito tanto».

Con occhi illuminati quando si parla di teatro, con un messaggio per riportare l’attenzione sui giovani:

«Il brano di ieri è estratto da uno spettacolo fatto all’Ambra e che riporterò nei teatri nel 2019. Sto producendo un film di Claudio Noce. Spero che il teatro della Toscana, di cui sono direttore artistico, non chiuda e che il Ministero intervenga e sostenga questa scuola, perché un domani ci siano persone più brave di me.
Se non investiamo sui giovani, non investiamo su di noi. E il pubblico lo ha dimostrato in questa situazione. Il pubblico vede ciò che è bello e i giovani lo devono sapere, vedere e saper imparare».

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...