Serie A – Tavagnacco di misura sul Chievo

La squadra friulana vince in trasferta con gol di Brumana e consolida il terzo posto

L’UPC Tavagnacco trova la nona vittoria su 11 partite sul campo del Chievo Verona e rafforza il terzo posto solitario.

Il match, trasmesso in diretta dalla Pagina Facebook LND e valido per la nona giornata di andata Serie A I Dolci Sapori, è stato spettacolare per la prima frazione di gioco e ridimensionato nel corso della ripresa, con un successo di misura delle friulane che non rispecchia a pieno quanto fatto dalle giocatrici nel corso del match.

Screenshot_2017-12-16-14-32-00-131_com.facebook.katana.png

La formazione ospite parte con un modulo 3-5-2 specchio di quello messo in campo dalle avversarie e con la coppia Camporese-Catena a far penare le avvesarie, visto che dai loro sono partiti i principali problemi per la retroguardia del Chievo Verona.

C’è una sola squadra in campo ed è il Tavagnacco, che al 7′ va vicina al gol con Brumana lanciata da Clelland, ma la punta centra il portiere con il pallonetto e guadagna soltanto un calcio d’angolo.

Dopo l’ipnosi che vede Clelland entrare in area e calciare sul piedi del portiere Ferroli, il Tavagnacco passa al 12′. Assist di Clelland per Catena, che entra sull’out di destra della difesa clivense e mette al centro dove Brumana deve solo insaccare.

Il Tavagnacco spreca due volte la possibilità del raddoppio con la Clelland, che al 20′ tira addosso a Gritti con la difesa veronese brava a spazzare e che al 35′ cerca un diagonale sul palo opposto del portiere, mandando a lato.

Nel mezzo l’unica occasione del Chievo Verona con Fuseli, che vuole imitare la Clelland sparando addosso al portiere.

Screenshot_2017-12-16-16-25-36-015_com.facebook.katana.png

Nella ripresa due occasioni potrebbero chiudere il match o portarlo in parità. Al 67′ Gritti ferma Brumana per l’ennesima volta, mentre al 81′ il cross di Boni trova la testa di Daiana Mascanzoni, che non riesce a trovare la porta.

La missione pareggio termina con l’espulsione di Gritti per fallo da chiara occasione da rete, con Fuselli che va in porta a causa del termine delle sostituzioni a disposizione per il Chievo e che riesce a rendersi protagonista tra i pali parando il tiro (ennesimo) di Brumana nel corso del terzo minuto di recupero.

CHIEVO VERONA – UPC TAVAGNACCO 0-1 (12′ Brumana)

Chievo Verona (3-5-2): Gritti; Riboldi (69′ Mascanzoni Da.), Carradore, Bissoli (63′ Zamarra); Mascanzoni De. , Solow, Tombola (22′ Faccioli), Sardu, Boni; Fuselli, Mason.

Tavagnacco (3-5-2): Ferroli; Camporese, Martinelli, Frizza; Mella, Erzen, Catena, Mascarello (75′ Cecotti), Tuttino; Clelland (83′ Polli), Brumana.

NOTE – Ammonite: Mascarello, Tuttino e Camporese (T), Sardu (C). Espulsa Gritti al 85′ per fallo da chiara occasione da rete. Recupero: 1′ pt, 3′ st.


Le altre di A e classifica dopo 9 giornate

Brescia Calcio Femminile – Res Roma 3-1
Fiorentina Women’s – Atalanta Mozzanica 0-0
Pink Bari – AGSM Verona 3-1
Ravenna Women – Juventus Women 0-5
Sassuolo – Empoli Ladies 0-1.

  • Juventus 27 punti
  • Brescia 24
  • Tavagnacco 22
  • Fiorentina, Atalanta e Chievo Verona 13
  • Pink Bari 10
  • Res Roma 9
  • Verona 8
  • Empoli 7
  • Ravenna 6
  • Sassuolo 3.
Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...