Serie A2 F – Collegno oltre l’ostacolo: Club Italia sconfitto

Vokshi guida la rimonta piemontese e sorpassano le azzurrine in classifica

Come può cambiare un match quando tiri fuori dal mazzo la carta della disperazione? È quello che è successo nel match delle 17 tra CUS Collegno e Club Italia CRAI, con Vokshi che per un pomeriggio veste i panni di Gwyneth Paltrow in “Sliding Doors” riuscendo a cambiare le sorti di un match che sul 20-23 del quarto set aveva preso il binario delle “azzurrine”.

Entra la giocatrice albanese e si aprono le porte della rimonta del CUS, così come si aprono quelle delle insicurezze e degli errori in battuta da parte delle ragazzine terribili, fino ad allora autrici di una prova di grande caparbia e di una rimonta che era lì per vedere il suo epilogo migliore.

DPlIGlSWkAA2cwy.jpg

Club Italia preme sull’acceleratore nel primo set, ma il parziale di 4-8 diventa salutare per le padrone di casa, che trovano il sorpasso in occasione del 10-9 (tre punti consecutivi Gobbo). Formazioni a braccetto fino al 17 pari, poi emerge Collegno che trova due ace con Morolli per il 24-19, con due set point annullati dalla coppia Nwakalor-Fahr prima del punto decisivo di Agostinetto (25-21).

La sveglia del Club Italia suona nel secondo set dopo il 15-12 in favore del Barricalla Collegno. Nwakalor e Petrelli guidano la riscossa delle baby terribili e bastano pochi games per la doppia operazione aggancio-sorpasso con un’inarrestabile Lubian, che mette a terra la palla set per il 20-25.

Uno a uno e palla al centro. Il terzo set è una battaglia senza esclusione di colpi e senza che le due contendenti riescano a prendere le redini. Fino a quando Nwakalor sigla il set point sul 23-24 e Pietrini concretizza alla prima occasione utile.

Il quarto set è vietato a chi non ama le montagne russe. Comanda Collegno e per buona parte del set riesce a mantenere lontano il Club Italia CRAI di 3-4 lunghezze, fino a quando la pazienza delle ragazze di Bellano viene premiata e le azzurrine vanno sul 20-23. Entra Vokshi e il senso del match, apparentemente unico e tinto d’azzurro, cambia direzione e imbocca l’uscita per Collegno, con il 25-23 che porta le squadre al tie-break.

Club Italia porta al quinto set gli errori in battuta e in attacco, Collegno la sicurezza acquisita nelle ultime giocate del set precedente e una Vokshi in stato di grazia. Sta di fatto che le piemontesi volano sul 12-6, subiscono il ritorno della formazione ospite che non molla sotto la guida di Nwakalor, a cui spetta l’ingrato compito di spegnere le residue speranze di rimonta azzurra con l’errore in battuta che vale il 15-11.

BARRICALLA COLLEGNO – CLUB ITALIA CRAI 3-2 (25-21, 20-25, 23-25, 25-23, 15-11)

Barricalla Collegno: Vokshi 7, Poser 4, Fiorio 9, Gobbo 10, Lanzini (L), Schlegel 7, Courroux, Colamartino (L), Agostinetto 19, Fragonas, Morolli 4, Pastorello 3, Brussino, Migliorin. All. Marchiaro.
Club Italia CRAIFucka ne, Malual ne, Morello 1, Lubian 13, Cortella, Pietrini 24, Omoruyi 8, De Bortoli (L), Tonello (L) ne, Turco ne, Fahr 10, Nwakalor 24, Mangani. All. Bellano.

Arbitri: Armandola e Morgillo.
Note: Spettatori 600 circa. Collegno: battute vincenti 7, battute sbagliate 4, attacco 27%, ricezione 76%-45%, muri 10, errori 35. Club Italia: battute vincenti 5, battute sbagliate 13, attacco 38%, ricezione 72%-46%, muri 9, errori 41.

Fonte dati – Ufficio Stampa Club Italia CRAI


Le altre di A2 e classifica dopo la 10a giornata di andata

Volley Soverato – Zambelli Orvieto 3-1
Savallese Millennium BS – Delta Informatica TN 2-3
P2P Givova Baronissi – Fenera Chieri 0-3
Sorelle Raimonda Ipag Montecchio – Bartoccini Gioielleria PG 3-1
Conad Olimpia Teodora RA – Golem Olbia 3-0
Lpm Bam Mondovì – Battistelli S.G. Marignano 3-1
Sigel Marsala – Golem Tulip Volalto CS 3-0.

Riposo: Ubi Banca S.Bernardo CN

  1. Soverato e Mondovì 22 punti
  2. Chieri 21 punti
  3. SG Marignano e Cuneo 20 punti
  4. Trentino Rosa 19 punti
  5. Ravenna 17 punti
  6. Collegno e Montecchio 14 punti
  7. Brescia e Club Italia 13 punti
  8. Orvieto 10 punti
  9. Perugia, Olbia e Baronissi 8 punti
  10. Marsala 7 punti
  11. Caserta 4 punti.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...