Serie A1 F – Illusione Pomì, ma vince Novara

Casalmaggiore avanti di due set, poi la rimonta piemontese

I momenti di difficoltà sono quelli che mettono in mostra il reale potenziale dell’Igor Gorgonzola Novara, che sotto di due set rimonta per la terza volta in stagione e conquista due punti importantissimi al tie-break contro una Pomì Casalmaggiore che ha fatto vedere i sorci verdi alla formazione campione d’Italia in carica, nascondendo per una sera la gran parte dei problemi che hanno attanagliato le lombarde in questa prima parte della stagione.

23795532_1834054323290267_8455362744535282875_n.jpg

Casalmaggiore in palla sin da subito, capace di dominare buona parte del primo set, prima di subire l’aggancio di Novara (da 13-17 a 19-19) che ricuce due strappi di due punti e porta le avversarie ai vantaggi, le quali con una doppia Stancevic trovano il 24-26.

Ancora meglio nel secondo set, quando dal 13-13 comincia la volata “rosa” con un +4 che costringe Novara ad una corsa affannosa, che si conclude sul 20-25 in favore della formazione ospite.

Se è vero che una fenice nasce dalle proprie ceneri, Novara risorge e trova tutte le energie per mettere Casalmaggiore alle corde, passando per un terzo set in cui parte alla grande, gestisce un vantaggio di due cambi palla e con lo stesso vantaggio chiude il terzo set (25-23, errore battuta Zago), e portando a casa il quarto in cui sul 19-18 risulta decisivo il break imposto dal turno in battuta di Chirichella, con Plak che sigla uno dei suoi 29 punti della serata per il 25-20 finale.

Ma il capolavoro novarese si concretizza al tie-break, quando il muro di Starcevic per il 7-12 sembrerebbe mandare in onda i titoli di fine puntata. Plak e Chirichella decidono di salire sul palcoscenico del PalaIgor e di condurre Novara alla rimonta, che trova la sua gloriosa conclusione con l’attacco di Egonu che vale il 16-14.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – POMI’ CASALMAGGIORE 3-2 (24-26, 20-25, 25-23, 25-20, 16-14)

Igor Volley Novara: Vasilantonaki 1, Camera, Plak 29, Gibbemeyer 13, Enright, Skorupa 2, Bonifacio ne, Chirichella 11, Sansonna (L), Piccinini 9, Zannoni, Egonu 20. All. Barbolini.
Pomì Casalmaggiore: Martinez 22, Napodano, Sirressi (L), Guiggi 9, Zeng ne, Pavan 29, Starcevic 17, Guerra ne, Zago, Lo Bianco, Stevanovic 9, Rondon 2, Zambelli ne. All. Lucchi.

MVP Colines B-Pack: Celeste Plak
Premio Zanzara Global Pesca: Ana Starcevic

Foto copertina ed articolo – Luca Pietro Santi


Le altre di A1 e classifica dopo l’8a giornata di andata

Imoco Volley Conegliano – LiuJo Nordmeccanica MO 2-3
Lardini Filottrano – Saugella Team Monza 1-3
MyCicero Pesaro – Foppapedretti Bergamo 3-0
SAB Volley Legnano – Savino del Bene Scandicci 0-3
Il Bisonte Firenze – Unet E-work Busto Arsizio 2-3.

  1. Novara 22 punti
  2. Conegliano 21 punti
  3. Scandicci 20 punti
  4. UYBA 17 punti
  5. Modena e Pesaro 13 punti
  6. Monza 10 punti
  7. Casalmaggiore 8 punti
  8. Legnano e Firenze 7 punti
  9. Filottrano 3 punti
  10. Bergamo 2 punti.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...