Serie A1 F – UYBA, volo d’anticipo

La formazione bustocca vince per 3-1 il derby contro Bergamo

23244016_1521974297915811_5922022015565650431_nQuando le luci della sera si accendono e gli obiettivi della tv puntano dritte su di loro, le “Farfalle” della Unet E-work Busto Arsizio si fanno trovare eleganti al punto giusto e pronte a volare più in alto delle avversarie.

La conferma si è avuta anche ieri sera nell’anticipo trasmesso da Raisport, con una UYBA devastante sotto tutti i punti di vista, con ricezioni perfette che hanno toccato il 70%, con Piani che sostituisce a dovere Diouf (out per problema all’occhio sinistro) conquistando il premio di MVP con 19 punti a referto, e con la coppia Gennari-Bartsch che massacra la difesa della Foppapedretti Bergamo con 20 punti a testa.

Ecco, dall’altra parte vi è stata una Foppa ha cercato di tenere botta alle offensive bustocche, restando dentro al set soltanto nel secondo, complice il calo delle padrone di casa e una maggior convinzione in fase offensiva da parte di Marcon & Co.

Ed è da lì che dovrà ripartire la Foppapedretti Bergamo, nella speranza di ritrovare presto le giocatrici attualmente out, per cercare una risalita che si fa preoccupante alla luce dei zero punti in classifica dopo quattro giornate.

Il match racconta ben poco, visto che a parte un equilibrato secondo set vinto ai vantaggi da Bergamo, i tre vinti da Busto hanno avuto una costante tangibile: ricezioni perfette o quasi, attacchi devastanti.

Dove non colpisce Gennari c’è Piani, dove non c’è quest’ultima arriva Bartsch. E se Spirito non può prendere un pallone in difesa, ecco che spunta Orro, che gioca una gran partita anche in fase difensiva.

La UYBA è stata capace in tutti e tre i set vinti di andare a metà set con almeno sei punti di vantaggio, di gestire al meglio la partita e di portarla a casa senza troppa fatica.

TABELLINO

Unet E-Work Busto Arsizio – Foppapedretti Bergamo 3-1 (25-14, 31-33, 25-11, 25-16)

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani 19, Stufi 13, Spirito (L), Gennari 20, Dall’Igna ne, Orro 2, Wilhite 2, Diouf ne, Bartsch 20, Berti 7, Negretti, Chausheva, Botezat ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 4, errate 13. Muri: 9.

Foppapedretti Bergamo: Strunjak, Imperiali, Malagurski 14, Battista 3, Popovic 9, Breda ne, Cardullo (L), Marcon 8, Paggi 8, Boldini 1, Malinov ne, Sylla ne, Acosta 10. All. Micoli, 2° Turino. Battute vincenti 1, errate 10. Muri: 6.

Arbitri: Puecher – Curto
Spettatori: 2690, incasso: 17275 euro.

Fonte dati – Ufficio Stampa UYBA
Credit photo – Gabriele Alemani per UYBA


Le altre di A1 e classifica dopo la 4a giornata

Igor Gorgonzola Novara – Lardini Filottrano 3-1
Il Bisonte Firenze – Savino del Bene Scandicci 0-3
Imoco Volley Conegliano – SAB Volley Legnano 3-0
MyCicero Pesaro – LiuJo Nordmeccanica Modena 2-3
Pomì Casalmaggiore – Saugella Monza 1-3

  1. Conegliano e Scandicci 12 punti
  2. Novara 11 punti
  3. UYBA 9 punti
  4. Modena e Monza 6 punti
  5. Pesaro 4 punti
  6. Legnano, Filottrano, Casalmaggiore e Firenze 3 punti
  7. Bergamo 0 punti.
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...