Paint sparisce? No, ma Microsoft lo defila

Microsoft smentisce l’addio della storica app, che sarà scaricabile a parte

rip_paint.0La notizia pubblicata ieri da Repubblica.it aveva fatto storcere il naso e creato sconcerto tra gli utilizzatori dei sistemi operativi di Microsoft ed in particolare di Paint, storica applicazione che ha spento quota 32 candeline.

Infatti, secondo le prime notizie pubblicate, l’evergreen Paint sarebbe dovuto sparire in autunno, in quanto ritenuto un programma oramai obsoleto e dalla presenza inutile (secondo la stessa Microsoft), nonostante la presenza di utenti come il sottoscritto che a Paint si affidano per operazioni basilari, anche perché le sole in grado di essere svolte quando si ha a che fare con screenshot ed altre operazioni basilari (Photoshop scansate!).

Ma prima che “tsunami di vaffa” giungessero negli States senza conoscere alcun blocco al confine, l’azienda di Redmond ha voluto tranquillizzare i Paint Addicted con una nota:

“MS Paint è qui per rimanere, semplicemente avrà una nuova casa nel Windows Store, dove sarà disponibile gratuitamente”.

L’attenzione di Microsoft si focalizza sulla versione aggiornata del programma, quel Paint 3D che include al suo interno alcune funzioni già presenti nel suo predecessore.

 

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...