ASUS rilancia: tutto foto e social

Sul mercato il Zenfone Zoom S a 499 euro. E a Taipei puntano sui social

A Taipei hanno buone idee, compreso il fatto di seguire l’esempio delle big Apple e Samsung e sparare prezzi esagerati per i loro prodotti.

Il primo esempio è dato dal nuovo Zenfone Zoom S, che è in vendita da alcuni giorni alla “modica” cifra (perdonate l’ironia) di 499 euro sul sito ASUS. Prodotto dalle valide prestazioni, ma valutato eccessivamente al suo lancio sul mercato europeo.

Dalla sua ha tre punti di forza: la struttura del body (finalmente niente vetro posteriore!), la batteria infinita (5000 mAh, una goduria) e il comparto fotografico, che permette di usufruire della doppia fotocamera 12 mpx per foto che catturano molta luce e che garantiscono qualità dei primi piani.

Per contro, il design anonimo, forse troppo padelloso per i non amanti del 5.5″, la ZenUI che continua ad essere vecchia e non il massimo della fluidità, il processore in dotazione (Snapdragon 625, da medio gamma) e il prezzo di lancio fanno sì che non sia la prima scelta nella sua fascia di prezzo.

Basti pensare che su internet si può comprare un LG G6 a poco meno di 600 euro. È vero che bisogna aggiungere 100 euro o poco meno e rischiare di avere rotture di scatole con la garanzia, ma parliamo di un top di gamma da urlo.

id680959_1Se invece volete un device al di sotto dei 200 euro e utilizzarlo quasi esclusivamente per le pubblicazioni sui social e soprattutto per le live, ASUS ha pensato anche a voi sfornando lo Zenfone Live.

Il dispositivo si piazza nella fascia bassa di prezzo e i 170 euro a cui verrà venduto in Europa ne è la dimostrazione tangibile.

Ma anche qui ASUS alza il tiro e il prezzo di listino non è in linea con quanto offerto: 2 GB di RAM + 16 ROM (fortunatamente espandibili con microSD), lo schermo HD e il processore Snapdragon 410 fanno rimanere letteralmente perplessi.

Considerando che in giro vi sono device come l’Honor 6X, il Lenovo Moto G5 o addirittura il Samsung J5 2016 e il P8 Lite 2017 ad un prezzo simile o di una decina di euro superiore, ASUS rischia di fare un mezzo buco nell’acqua.


Nuovo tablet in arrivo

A Taipei si lavora anche nel campo tablet, restando sempre in tema dispositivi mobili. Avete in mente il ZenPad 10s? Bene, arriverà anche la versione più piccola da 7.9 pollici di diagonale.

Rispetto al fratello maggiore, la diagonale più piccola non è la sola differenza, riscontrabile subito alla voce “processore”: Snapdragon 652 invece del 650, che poi all’atto pratico l’utente medio non lo nota e nemmeno ci fa caso.

Due tagli di memoria previsti: 3/32 GB e 4/64 GB, con memoria ROM espandibile tramite microSD. Ma anche doppia fotocamera, che sarà da 13 mpx al posteriore e da 5 mpx frontale, bello ma non di certo comodo considerando che non avremo in mano uno smartphone ma qualcosa di un po’ più grosso.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...