I Puffi – Viaggio nella foresta segreta

Il film svela l’esistenza di nuovi Puffi nella foresta proibita ed un segreto riguardante Puffetta

i-puffi-viaggio-nella-foresta-segreta-26È bene partire con una premessa: il titolo non allude ad una presunta mancanza di depilazione nelle zone intime da parte di Puffetta, anche se lei stessa è protagonista del film.

Il film, come sempre, comincia con la voce narratrice che inoltra in questo mondo di piccoli omini blu chiamati Puffi, che all’apparenza fanno tenerezza ma che, alla lunga, ti fanno venire voglia di fargli qualche controllino.

È sempre il mondo in cui Grande Puffo fa la parte del vecchio iper protettivo, capo di un gran bel gruppo di Puffi composto da Quattrocchi, Forzuto, Brontolone, Puffetta e Tontolone, che nel corso dei decenni abbiamo imparato a conoscere.

maxresdefault-1-2La cosa più interessante, però, è data dai nomi presenti alla lista “doppiatori”. Nel film originale troviamo Demi Lovato a dar la voce a Puffetta, mentre Mirtilla (la Grande Puffa) è doppiata da Julia Roberts.

Nella versione italiana, Mirtilla è doppiata dalla grandissima Cristina D’Avena, sempre presente quando ci sono i Puffi.

Con tutto il rispetto che ho per l’attrice americana, io tifo la Cristina nazionale tutta la vita. Non da buon italiano (ma anche sì), ma da nostalgico dei tempi passati.

Non si può dire, però, che il film abbia sfondato in Italia, e i paragoni con “I Puffi” e “I Puffi 2” è impietoso. Il film, per quanto carino, non ti fa uscire soddisfatto dal cinema se sei un adulto amante del genere.

Motivo per cui la valutazione de “I Puffi – Viaggio nella foresta segretanon va oltre le 3 stelle.


Il film

coverlg_homeDopo il pippone iniziale con cui viene mostrato il mondo dei Puffi, arriva la prima notizia sconvolgente: Puffetta non è un vero puffo, ma un prodotto d’argilla costruito da Gargamella. Praticamente, una cinesata fatta passare per real puffa.

Ciò che è reale è la capacità dell’unica donna puffo presente nel combinare guai, battendo l’amico Tontolone.

Da buona puffa impicciona (anche qui batte il vero Impiccione), scopre l’esistenza di un nuovo puffo, che in realtà è uno dei tanti Puffi che vivono in una foresta proibita.

Da danno colossale formato puffo, Puffetta riesce a coinvolgere Tontolone, Quattrocchi e Forzuto (che pagherebbe oro per portarla a letto!) nella ricerca, diventando così tutti e quattro recidivi dopo il primo cazziatone di Grande Puffo.

i_puffi_viaggio_nella_foresta_segreta3_jpg_1003x0_crop_q85Ciò che i quattro puffi non sanno, però, è che Gargamella, Birba e un uccellaccio che dal colore si può considerare tifoso della Fiorentina, sono alla ricerca dei puffi nella foresta segreta.

I puffi per avvisare loro dell’arrivo di Gargamella, quest’ultimo perché ne ha bisogno per creare una pozione che lo renda potente.

I puffi scoprono questa tribù di puffe. Esatto, nessun maschio in zona, praticamente un mondo alla rovescia rispetto a quello che abbiamo conosciuto fino ad ora, con l’ovvia eccezione di Puffetta.

Ma dato che quest’ultima è stata costruita da Gargamella per parargli il culo e trovare i puffi, lo stesso stempiato brutto come la peste riesce a catturarli tutti, ad eccezione di Puffetta che, essendo una colossale cinesata, non gli serve.

La piccola puffa si dispera per quanto combinato. Riuscirà a trovare le forze per salvare i suoi amici dal terribile destino che gli spetta?

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...