Wiko raddoppia a Barcellona

L’azienda cinese presenta due nuovi modelli al MWC2017

WIM Upulse eh eh Wiko Wiko eh eh….ok, con questa intro mi sono giocato un telefono omaggio dai cinesi e un autografo da Shakira.

Anche è presente al Mobile World Congress di Barcellona con i nuovi dispositivi presentati al mondo.

Si tratta dei modelli WIM e Upulse, accompagnati dai rispettivi modelli Lite, che pongono una domanda molto semplice: quando Wiko alzerà il tiro inserendo device nella fascia alta?


WIM e WIM Lite

270217_wikowimliteQui partiamo con il top di gamma, che rispetto ad altri competitors si posiziona nella fascia >400 euro (per un solo centesimo) per la versione definiamola “normal”, mentre quella Lite scende di netto piazzandosi a 249,99 euro.

Wiko WIM punta sul comparto fotografico, presentando due fotocamere posteriori RGB e B&W con sensore Sony IMX258, entrambe da 13 megapixel, accoppiate al Dual LED Tone Flash e ad un’apertura di f/2.0 .

Vi è la fortuna di poter registrare video in 4K, godendo di stabilizzazione ottica, cosa non comune nelle fotocamere di questa fascia.

La fotocamera anteriore consentirà di scattare dei selfie semplicemente perfetti, grazie ai suoi 16 megapixel con LED Flash.

Brava Wiko ad adottare 4 GB di RAM, meno nell’usare il Quadcomm Snapdragon 626, quando puntare a qualcosa di più performante non sarebbe stato male.

Ed è andata peggio al modello Lite, che dovrà sopportare la presenza del Quadcomm 435, con 3 GB di RAM e 16 GB di ROM.

Praticamente, Wiko Lite è un modello spremuto rispetto al fratello maggiore, ma con una fotocamera posteriore da 13 megapixel con Dual LED, mentre quella anteriore è da 16 megapixel. Anche qui, perché un netto divario?


Wiko Upulse e Upulse Lite

270217_wikoupulseRispetto ai WIM, gli Upulse riducono definizione del display (solo HD), clock del processore e fotocamera anteriore, che è di 8 megapixel.

Leggendo i primi dati sui due dispositivi, Wiko Upulse e la sua versione Lite non mostrano così tante differenze, a parte i pollici (5.5″ contro 5.2″) e memoria interna: 32/64 GB vs 16 GB.

Esteticamente sono belli da vedere e adatti alla quotidianità, accontentandosi di un device che non sarà potente ma si presume nemmeno troppo costoso.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...