LEGO Batman

Chris McKay porta al cinema la versione “mattoncino” del famoso film dell’uomo pipistrello

maxresdefault-1Inizialmente pensavo di essere di fronte ad un film non esaltante e in parte piatto, ma man mano che ho visto Batman mi son reso conto di trovarmi di fronte ad un coinvolgimento dello spettatore man mano crescente.

Soprattutto, una versione che narra le gesta di uno dei personaggi più noti al pubblico cinematografico, in una chiave più soft, divertente e LEGO.

Lo sappiamo, Batman è un eroe umile, generoso, che agisce nell’ombra e che non accetta standing ovation. Scordatevi tutto quanto qui scritto, perché è l’esatto opposto.

Però cavalca l’onda del successo, sulla scia dei numeri impressionanti del Festival di Sanremo da lui presentato.

lego-movie-sequel-batman-and-ninjago-spin-offs-dat_532b-1920Perché tutti sanno che dentro al costume di Batman e dietro al nome Bruce Wayne c’è il realtà quel toscanaccio di Carlo Conti.

E non è un caso che “Tutti cantano a Sanremo” sbarchi nel film diventando Tutti cantano a Gotham City.

Così come non è una pura casualità che a scuola andasse male in italiano, dato che nella coniugazione dei verbi non andava oltre la prima persona singolare. Ma lui può, è Batman!

Ok. Basta stronzate e passiamo alla sua valutazione: 3,7 su 5 stelle.

IL FILM

Bruce “Batman” Wayne vive nella Bat-caverna, ha un badante ultra sessantenne di nome Alfred Pennyworth, vede film romantici, non va a bat-tone e ascolta Gigi D’Alessio. Ma a dispetto del suo egoismo, è un tenerone, anche se non di marca Casa Modena.

thelegobatmanmovie_04Non ha famiglia, non vuole sentimenti e non vuole provare dolore da “emozioni”. È per questo che usa l’egoismo come corazza. È per questo, però, che sta sul culo ai supereroi come Batman, Wonder Woman & Co.

È un latin lover vero, tanto da infrangere il cuore di Joker, a cui non ricambia l’onore di provare odio da nemico numero uno, preferendogli anche Maurizio Costanzo.

Joker, tra l’altro, è un nemico che viene trattato come uno sfigatello che pensa di fare il boss in un qualsiasi rione di città.

Il pagliaccio prova a distruggere la città, Batman salva Gotham City e si accorge che sta sul culo alla polizia, che non lo ritiene in grado di salvaguardare da solo la città.

maxresdefaultCon tanto di elenco di super cattivi mai catturati dall’uomo pipistrello mostrato dal nuovo commissario Barbara Gordon, che conquista il cuore di Batman.

Bruce Wayne è talmente preso dalla donna che risponde a caso alle domande di un orfanello chiamato Dick Grayson (famoso in Italia per la frase di incitamento Dai Dick!), ritrovandosi ad esserne il padre adottivo.

Quattrocchi Dick è un ragazzino esuberante, che ben presto diventa supereroe al fianco di Batman. Vestito da giamaicano, diventa Robin e prenderà il proiettore per la zona fantasma a casa di Superman.

Con questo oggetto, Batman farà il gioco di Joker (scusate il gioco di Joker di parole): lo manderà nella zona fantasma per radunare tutti i supercattivi ed attaccare Gotham City.

lego-batman-copertinaTra questi troviamo Dracula, Godzilla, Medusa ed altri ancora, tutti pronti a rifarsi degli anni di prigionia forzata.

Il tutto mentre Batman e Robin vengono tenuti in prigione dal commissario Gordon, insieme ai seguaci di Joker abbandonati dal loro stesso capo.

Ora sì che sono cazzi per i cittadini di Gotham. Ma anche per Batman, dato che i supercattivi sono usciti ed hanno occupato la casa di Bruce Wayne, trasformandolo nel parco divertimenti di Joker.

Barbara Gordon è costretta a liberare Bruce e Dick, per poter combattere i nemici con l’aiuto di Alfred, che nel frattempo diventerà badante di tre adulti.

the_lego_batman_movieNonostante la possibilità di lavorare in squadra, Batman fa in modo che i tre vengano portati in un posto sicuro poco fuori la città.

Senza farla troppo lunga, l’uomo pipistrello capisce di essere uno stronzo idiota pieno di egoismo, senza gloria e senza vergogna quando viene messo davanti ai suoi atteggiamenti nella zona fantasma, capendo così l’origine dei suoi errori.

Batman tornerà a fare squadra con Alfred, Robin, Barbara che diventa Bat Girl e con gli ex colleghi di Joker, a partire da Cat Woman.

I nemici sono tanti e per i nostri eroi sarà un’impresa durissima cercare di sconfiggere il Joker e salvare Gotham City.

Annunci

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...