Il GGG – Il Grande Gigante Gentile

Steven Spielberg non riesce ad esaltare nel suo film il racconto del libro

Prendi il naso ed il sorriso di Giorgio Chiellini, le orecchie di Di Maria e il linguaggio da Spaco botilia, amazo familia di Ibrahimovic ed ottieni il protagonista del film.

il-grande-gigante-gentile-spielbergIl GGG – Il grande gigante gentile è esteticamente il collage delle caratteristiche fisiche e lessicali dei tre calciatori sopra citati. E fortunatamente ci si ferma qui coi richiami al calcio.

In realtà, la pellicola di Steven Spielberg è la riproposizione in formato pellicola dell’omonimo film scritto da Roald Dahl, pubblicato per la prima volta nel 1982.

Leggere un libro è una cosa, raccontarne la storia in un film è un’altra. E purtroppo GGG mantiene fede a quella regola che vede la pellicola perdere a mani basse.

ggg1Di questo film si salva la performance attoriale della piccola attrice Rubin Barnhill, mentre il linguaggio sgrammaticato dei giganti forse piacerà soltanto ai bambini.

Per contro, 1h57′ di film ed un racconto noioso, che punta solo sugli effetti speciali e non su una storia capace di tenere sufficientemente alta l’attenzione dello spettatore. Che finirà, forse, col perdere gli ultimissimi minuti, i più decenti.

Valutazione: 2,2 stelle su 5.

IL FILM

the-bfg-sophies-dreamSophia (Roald Dahl) è una bambina che soffre di insonnia. E probabilmente il mancato sonno l’ha fatta diventare una gran spacca maroni.

Una notte le capita di vedere un gigante camminare vicino all’orfanotrofio.

Però ve l’ho detto, è una bimba che non si fa gli affari suoi. E la sua curiosità le costerà il rapimento da parte del gigante.

Perché il gigante l’ha rapita? E cosa vuole farne?

Il gigante è un delinquente: ruba sogni. Lo ritiene un lavoro, dopo aver letto che lo è anche quello della fashion blogger…e che Fedez viene chiamato cantante.

Il gigante porta Sophia nella sua casa. Una mossa masochista di cui inizialmente si pentirà, vista la natura della bambina che di farsi gli affari suoi non vuole saperne.

il_gigante_gentile_03Nonostante sia ladro e masochista, è l’unico gigante dall’aspetto ancora accettabile e soprattutto vegetariano. Probabilmente, per questo motivo è vittima di bullismo da parte di altri nove giganti.

Questi esseri veramente brutti e dai nomi imbarazzanti dormono di giorno e di notte vanno a caccia di bambini di cui cibarsi.

E questo vi farà capire in che guaio si sono cacciati Sophia e GGG, soprannome dato al gigante dalla bimba stessa.

55559_pplGGG subisce, la bambina non ci sta e vuole aiutarlo ad avere la meglio nei confronti degli altri nove giganti, prima che sia troppo tardi.

Cosa ha in mente Sophia? Quale segreto nasconde la giacca rossa che indossa? E perché è necessario trovare la regina d’Inghilterra?

Per rispondere a tutte queste domande correte a vedere Il GGG al cinema, prima lo faccia Carlo Lucarelli in una puntata di Blunotte. Paura eh?

Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...