Twitter in crisi nera. Fine dei cinguettii?

Il sito di microblogging chiude il 2016 con i peggiori risultati di sempre. E il 2017 è a rischio!

twitter-downPer un Facebook che vuole iniziare il 2017 a suon di Live Audio, vi è Twitter che rischia di non arrivare a vedere, e magari ad odiare, l’ennesima idea di Zuckerberg.

Ebbene sì, si sapeva da tempo che Twitter navigasse in cattive acque, ma si era cercato di non pensare che fosse in un mare di m***a.

E invece la situazione è questa, con l’ennesimo crollo finanziario del titolo sul mercato azionario NYSE (-4,69% nella giornata di ieri) e l’addio annunciato via cinguettio dal suo chief technology Adam Messinger.

«Dopo cinque anni ho deciso di lasciare Twitter e prendere una pausa”, aveva scritto Messinger. “Stiamo prendendo provvedimenti per snellire l’organizzazione elevando le nostre funzioni di ingegneria, di prodotto e di design, con ogni area che ora riporterà direttamente a Jack (Dorsey, chief executive)».

A ciò si aggiungono l’uscita del vice president Josh McFarland, la chiusura di molte sedi sparse per il mondo (compresa quella di Milano) e il corposo taglio al personale.

LA SENTENZA DI TRIP CHROWDHRY

E per un uccellino che oramai sta vivendo col cappio al collo, vi è Trip Chrowdhry che la tocca piano, molto piano, nei confronti del microblogging californiano.

1x-1Il fondatore di Global Equity Research, analista importante in quel della Silicon Valley, si è espresso così sull’agonia di Twitter: «Twitter è finito. E il suo titolo non vale neanche 10 dollari».

E se i suoi calcoli saranno corretti, Twitter toccherà -44% rispetto agli attuali valori (quasi 17 dollari).

In poche parole, servirà un miracolo per salvare Twitter, che altrimenti chiuderà i battenti come Vine (guarda caso acquistata proprio dal sito di microblogging), con gran dispiacere per chi, come me, lo usa per lavoro.

Addio hashtag? Addio cinguettii? Ancora poco tempo per conoscere l’ardua sentenza!

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...