Sing Street

Riusciranno cinque teenager a creare una boyband di successo?

tumblr_static_5pmkp6ctiyw4w080oc0s4kgwkSe Sing Street fosse uscito nei primi giorni di dicembre e non il mese scorso, ci metto la mano sul fuoco che avrebbe fatto non poco il culo ai cinepanettoni.

John Carney ha trovato tutti gli elementi per renderlo tra gli imperdibili di questo ultimo trimestre 2016.

L’ambiente, il contesto storico, le problematiche sociali e lo sguardo al futuro. Il tutto condito da uno degli amori che ci accomunano: la musica.

Non aver inserito dei 15 enni nel contesto moderno è stata una fortuna. Quell’aspetto retrò che dona fascino e colore alla pellicola.

Valutazione: 4,3 stelle su 5.

IL FILM

Conor (Ferdia Walsh-Peelo) è un adolescente di 15 anni che vive nella Dublino di metà anni Ottanta in una famiglia cattolica destinata allo sfascio.

sing-street-2015-movie-still-9A causa dei problemi economici della famiglia, è costretto a cambiare scuola, finendo alla School Street, che racchiude ragazzi che vivono situazioni famigliari problematiche.

Conor è un debole e viene preso di mira, ma anche lui prende di mira: Raphina (Lucy Boynton), bellissima modella di 16 anni.

Per conquistarla decide di fondare una boyband con altri coetanei. Fortunatamente siamo nel 1985, sennò ci saremmo assorbiti i nuovi One Direction.

La band si chiama Sing Street, avrà in Raphina il suo punto di forza (nei video) ma non negli abiti, tanto che la Maionchi avrebbe detto “Per me è no!“.

I ragazzi saranno sfigati, ma pure coraggiosi. Si ispirano alle big band della musica, prima di trovare una loro identità musicale e d’immagine.

Conor, però, è pienamente sfigato: in un colpo solo Raphina scappa a Londra col suo ragazzo spacciatore e i suoi genitori annunciano la separazione.

sing-street2Un colpo basso per lui, per il fratello Brandon (Jack Reynor), ex chitarrista che ha sposato la causa delle canne, e per la sorella Ann (Kelly Thornton) che vive di sogni d’architettura.

Potrebbe mollare tutto, ma il sogno musico-futurista di Conor e della sua band prosegue, trovando nella scuola la chance per farsi conoscere ed apprezzare.

E tra scene di musica, di pianti e di ricordi de Il tempo delle mele, l’esibizione della band sarà un successo.

E Conor potrà gongolare, dato che Raphina torna da lui con gli occhi dell’amore, con la scelta dei due di scappare a Londra.

Coadiuvati da Brandon, che permette loro di inseguire il loro sogno, cosa che a lui fu infranto dai suoi genitori anni prima.

W l’amore, il romanticismo e i sogni di un futuro migliore!

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...