La ragazza del treno

Il film sbanca ai botteghini, ma manda in psicanalisi gli spettatori

47c838cc-46f2-4aa4-a605-ffb925b18cecSe siete stanchi e vedete La ragazza del treno, uscirete dal cinema in stato confusionario. Se doveste vederlo nel pieno della vostra lucidità, il risultato non cambia.

In poche parole, il film al primo posto nella classifica di incassi settimanale in Italia è veramente un gran casino.

Facile dargli 2,5 stelle su 5 di valutazione, nonostante l’interpretazione Emily Blunt, perché il thriller ispirato all’omonimo best seller scritto da Paula Hawkins mette in difficoltà lo spettatore, delineando chiari aspetti della vicenda solo nella parte finale.

LA TRAMA

Una delle poche cose chiare dall’inizio del film è il personaggio principale, Rachel Watson (Emily Blunt), ovvero sia la ragazza del treno.

È divorziata, traumatizzata dalla fine del suo matrimonio ed entrata in una relazione aperta con l’alcool.

Girl on a Train, TheQuesta dipendenza è la causa del suo licenziamento, ma nonostante tutto continua a prendere il treno per New York sbronzandosi tra andata e ritorno.

Durante questi viaggi si immedesima in una coppia che vede dal treno ma che non conosce. Lei è una bella ragazza bionda di nome Megan (Haley Bennett) ed sposata con Scott (Luke Evans).

Durante il film si scoprirà che vivono nello stesso isolato dell’ex marito di Rachel Tom (Justin Theroux), che nel frattempo si ha messo su famiglia con Anna (Rebecca Ferguson).

Rachel perde la testa quando vede un altro uomo insieme a Megan sul terrazzo di casa. Ciucca come pochi e incazzata come una iena, scende dal treno e comincia ad investigare.

Avvisa Scott di quanto sta accadendo e fa cadere le accuse su un analista, dottor Kamal Abdic (Edgar Ramirez), creando solamente problemi.

la-ragazza-del-treno-02Senza farla troppo lunga, ubriaca e in pieno stato confusionale, fa sì che la polizia non creda ad una sola parola da lei pronunciata.

Fino a quando, ritornando con l’alcool test sotto il livello di tolleranza, riprende una decente lucidità, permettendo anche agli spettatori di capire qualcosa del film.

Lo scenario è il seguente: Rachel ha scoperto che il suo ex marito era stato licenziato perché trombava tutte e che ha aveva relazione con Megan, tradimento che anche Anna ha scoperto. Ma soprattutto, Tom è l’omicida di Megan!.

Rachel e Anna si ritrovano insieme davanti a Tom, con la prima che rinfaccia quanto fatto da lui, scatenando la sua ira.

la-ragazza-del-treno-1Tom tenta di strozzare Rachel, ma la donna trova la prima cosa che le capita e gliela sbatte in testa, scappa in giardino e infine gli infila mortalmente un cavatappi nel collo, con Anna che infierisce per vendicarsi (per quel poco che c’è da fare!).

Le due donne vengono condotte in commissariato, ma la testimonianza di Anna scagiona Rachel dall’accusa di omicidio volontario.

E finisce così, con il ritorno dell’inquadratura su Rachel seduta sul treno, stavolta diverso, stavolta per un nuovo viaggio verso una nuova vita.

Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...