elvis & nixon

Elvis & Nixon

La commedia sull’incontro alla Casa Bianca

elvis-and-nixon-1L’incontro tra i due uomini più importanti ed influenti degli Stati Uniti d’America raccontato in una commedia.

Elvis & Nixon” è l’incredibile storia dell’appuntamento tra il Presidente degli USA Richard Nixon e la superstar Elvis Presley, riportata in una pellicola dai toni soft e piacevoli.

Elvis (interpretato da Michael Shannon) è una star conosciuta in tutto il mondo, che ha tutto ciò che vuole ma che vive con l’infelicità di essere considerato solo come “oggetto” (come si definisce) e non come persona.

Una delle pochissime persone di cui si fida è Jerry (Alex Pettyfer), che vive a Los Angeles, dove lavora alla Paramount Comedy, e che è intenzionato di sposare la sua amata Charlotte (Sky Ferreira).

Elvis convincerà Jerry a prendere qualche giorno libero dal lavoro per andare con lui a Washington.

L’intenzione è quella di chiedere al Presidente americano di poter diventare agente speciale dell’antidroga in incognito.

Una volontà all’apparenza strana ed assurda per una superstar come Elvis, ma che mostra, da parte dell’artista di Memphis, la preoccupazioni per le sorti di una nazione in cui la droga dilaga ed i giovani rischiano il completo sbando.

FINALMENTE DA NIXON

Nonostante la sua fama, Elvis non riuscirà ad ottenere subito l’ambito distintivo e ad incontrare il Presidente Nixon (Kevin Spacey).

Fino a quando, con un espediente, Jerry farà in modo di convincere Nixon, sino ad allora non interessato e molto scocciato per la richiesta, ad accettare l’incontro.

Elvis--Nixon-RECENSIONE.jpgE così Elvis, Jerry e Sonny (Johnny Knoxville), personaggio che ricorda molto Maurizio Crozza in una delle sue imitazioni, partiranno alla volta della Casa Bianca.

L’unico a cui verrà concesso di vedere il Presidente Nixon sarà proprio Elvis, mentre il suo PR Jerry e “Maurizio” Sonny resteranno ad attendere.

Elvis è un figo e si accomoda come se fosse all’Atlantique di Milano, tra assaggi di m&m’s ed una sana bevuta, in una delle scene più ilari del film.

E i 5 minuti imposti inizialmente dal Presidente ai suoi assistenti Krogh e Chapin (Colin Hanks e Evan Peters) aumenteranno, complice l’interesse che Elvis susciterà verso il Presidente.

Senza farla lunga, tra autografi e foto di rito, Elvis otterrà il distintivo prestando giuramento all’Hotel Washington.

A questo evento non sarà presente Jerry, che dopo aver convinto Elvis della reale amicizia che li lega, partirà alla volta di Los Angeles dalla sua amata, per chiederle la mano alla presenza del padre.

Il finale racconterà l’epilogo dei vari personaggi, di cui – nel caso di Elvis e Nixon – si conosce la storia.

VALUTAZIONE

Voto: 3,5 stelle su 5. Adatto a chi vuole vedere un film non impegnativo, che racconta un evento storico in una chiave decisamente non noiosa.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...