Linus

Linus chiude il suo blog

Il direttore artistico di Radio Deejay spiega le ragioni a Repubblica.it

Il pianeta “blog” perde uno dei suoi cittadini: Pasquale Di Molfetta, in arte Linus.

Ebbene sì. Il patron plus ultra di Radio Deejay ha smesso di scrivere sul suo blog e lo ha dichiarato in un video, ha spiegato le ragioni di questa scelta a Repubblica.it e ce ne faremo una ragione.

Dopo 12 anni, e dopo minacce di uscire da questa macchina, Linus saluta tutti per non essere più emotivamente coinvolto dalle reazioni dei lettori.

Il puntar il dito contro i lettori, motivazione di questa sua uscita di scena, è solo l’ennesimo episodio del “Linus contro (quasi) tutti“, che oltre ai blog coinvolge la scelta di palinsesto.

ERA DAVVERO NECESSARIO?

Caro Linus, il mondo reale e il pianeta web sono pieni di cazzoni senza educazione, ma non per questo si può darla vinta a loro, a meno che non vi sia una voglia di scrivere che è andata sotto il livello del mare.

Apprezzabile la buona volontà di trovare argomenti nuovi di cui parlare ogni giorno, ma non era obbligatorio, non eri pagato per farlo, è stata una scelta voluta e non forzata da altri, ma da te stesso.

Voglio pensare che sia solo un arrivederci, come quando distrussi il mio sito internet per crearne uno nuovo, non più vincolato al SEO di Google, potendo dare libera espressione al mio modo di scrivere.

Una pausa potrà esserti utile, ma ancor più utile sarà accettare il pensiero altrui, almeno quello di coloro che, anche se in pieno disaccordo, sanno esprimere la loro opinione.

Annunci

3 commenti

  1. Cioè… lui non è emotivamente coinvolto dalle reazioni… che dovrei dire io che di reazioni ne ho pochissime (ma generalmente sensate, ammetto)? Forse allora meglio poche ma buone, come le particelle di sodio in acqua Lete, dico io, che un sacco di commenti inutili? Interessante prospettiva 😝

    Mi piace

    1. Pensare che basterebbe dare retta agli utenti che mostrano avere un briciolo di intelligenza, invece di farsi condizionare dagli scemi che sfogano le frustrazioni giornaliere a bordo della tastiera Enterprise. Però, probabilmente, Linus non ha la capacità di lasciar perdere gli idioti

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...