pallanuoto

Serie A1 lascia d’anticipo la TV

Niente anticipi di serie A1 su Raisport. Cosa fare il venerdì sera?

serbia-europei-pallanuoto-20161A fine settembre si svegliano i Green Day (battuta scontata), a inizio ottobre la pallanuoto maschile di serie A1 fa la bella addormentata in TV (non è una battuta!).

Da questa stagione, il classico appuntamento pizza+birra+rutto libero del venerdì sera salta.

Infatti, la riunione di FIN e società maschili di pallanuoto della massima serie ha portato al seguente epilogo: stop alle dirette TV degli anticipi.

La nota pubblicata sul sito della Federazione Italiana Nuoto non lascia spazio ad interpretazioni, bensì all’amarezza.

Si è svolta al Centro Federale di Ostia la riunione pre campionato riservata alle società di serie A1 maschile. Vi hanno partecipato, oltre ai referenti dei club, il presidente Paolo Barelli, i vice presidenti Francesco Postiglione e Andrea Pieri, i consiglieri federali Andrea Malchiodi e Giuseppe Marotta, il dirigente Gianfranco De Ferrari, il presidente del Gug Roberto Petronilli, il responsabile della commissione tecnica di Fina e Len Gianni Lonzi, il commissario tecnico del Settebello Alessandro Campagna. Approfondite molteplici tematiche relative ai calendari nazionali e internazionali, ad aspetti regolamentari e alla trasmissione delle partite di campionato. Fermo restando il prosieguo del rapporto che storicamente ci lega a RaiSport, con particolare riferimento alle attività delle squadre nazionali, alle fasi finali delle Coppe Italia e alle Final Six scudetto, la Federnuoto implementerà l’offerta dedicata agli appassionati con dirette streaming e ulteriori iniziative di comunicazione che saranno prossimamente annunciate.

Ora è facile porsi questa domanda: che si farà il venerdì sera?

Tra le soluzioni più gettonate troviamo:

  • pizza, birra e rutto libero a prescindere, nella speranza che l’effetto dell’alcool e il rincoglionimento da settimana di lavoro porti ad illudersi che pure quel segaiolo di Pinocchio sia un pallanuotista
  • sfida uno contro zero in vasca da bagno, imitando la voce di Dario De Gennaro
  • uscite al cinema con i pantaloni della Pro Recco, la Polo del Brescia, gli occhiali della Sport Management e le scarpe tarocche di Prata
  • partitoni a FIFA 17 in tenuta classica: ciabatte da piscina, costumino, pallone sotto l’ascella e calottina
  • vedere “Reazione a Catena” e gridare a Gerry Scotti di avanzare per fare il centroboa.
Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...