snapchat spectacles

Snapchat si prepara allo Spectacles

Il social network del fantasmino lancia Spectacles, gli occhiali per registrare video. Sarà sorpasso su Instagram?

spectaclesSnapchat si prepara a regalare spettacolo…o forse è meglio dire Spectacles, dal prossimo autunno.

Infatti, il social network del fantasmino giallo, tanto in voga tra gli under 25 quanto utilizzato da aziende ed agenzie che operano nel commercio (ad esempio, nel settore viaggi), si prepara ad attaccare i prodotti di “casa Zuckerberg”.

La particolarità di questo prodotto è data dalla presenza di una webcam con un angolo di 115°, che a quanto pare garantirà la realizzazione di video più vicini al punto di vista dell’occhio umano.

Il nuovo prodotto di casa Snapchat sarà lanciato in autunno al prezzo di 129,99 dollari (115 euro circa, al cambio valuta attuale) e potrebbe essere la mossa giusta per superare Instagram, dopo quello avvenuto ai danni di Twitter a metà 2016.

Il condizionale è d’obbligo, perché bisognerà vedere quali saranno i dati delle vendite e come risponderà Zuckerberg.

Spiegel: “L’esperienza nell’esperienza”

A quanto pare, il solo utilizzo di Snapchat per far foto e video usa e getta (durano 24 ore) non basta per regalare un’esperienza all’utilizzatore.

Evan Spiegel punta in alto, vuole regalare di più. E lo ha spiegato in un’intervista rilasciata al Wall Street Journal.

Il co-fondatore di Snapchat ha spiegato che “Una cosa è vedere immagini di ciò che hai vissuto, un’altra è vivere un’esperienza nell’esperienza”.

A questo punto, porsi una domanda è d’obbligo: gli Spectacles saranno la risposta di successo al copy-telling integrato su Instagram?

Sarà rivoluzione nella comunicazione?

L’attesa per l’uscita del prodotto aumenta le aspettative e la curiosità per vedere se e quanto questi occhiali rivoluzioneranno i video-social.

I 115° gradi di angolazione sono un ottimo segnale, ma ciò che bisognerà vedere è se la webcam sarà capace di regalare video in HD o Full HD, che potrebbe essere il colpo alla Alì nei confronti dello story-telling di Snapchat.

Qualora ciò avvenisse, gli operatori di viaggi, di marketing e per chi racconta eventi di moda, spettacolo e sport, potrebbero avere un canale davvero potentissimo da poter sfruttare, con conseguente rivoluzione (ennesima) della comunicazione.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...