dmitriy-balandin-rio-2016

Luca Sacchi colpisce ancora: vince Balandin

In questi giorni si è sentita la mancanza di un pronostico degno di nota in stile RaiSport. Nessun problema, nella notte brasiliana del 10 agosto, una stella cadente e gufante torna sulla Terra ed entra nell’Olympic Aquatics Stadium di Rio de Janeiro.
L’astinenza è durata poco e per merito di Luca Sacchi, che nella gara dei 200 rana maschili è riuscito nell’impresa di sovvertire un pronostico che avrebbe dovuto vedere il ranista kazako Balandin crollare nella seconda parte di gara.
L’epilogo nel corso della terza vasca. Luca Sacchi commenta il passaggio ai 100 dei primi due in classifica Koseki e Balandin, esclamando: “Anche Balandin cerca il colpo a sorpresa dalla laterale. Il kazako, però, non ha mai dimostrato di riuscire a tenere tutti i 200”. Mai pronostico fu più azzeccato! Dmitriy Balandin fa la gara della vita e vince dalla corsia 8 e regala il primo oro olimpico nel nuoto al Kazakhstan.

Foto Copertina © AFP

Annunci

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...