Il lato (non più) nascosto dello spazio

Nella settimana in cui la Nasa ha festeggiato l’arrivo della sonda sul pianeta Giove, c’è da registrare una seconda scoperta, decisamente più virale e a portata dell’occhio maschile.
Due giorni fa, il profilo twitter dell’agenzia aeronautica spaziale “NASA Kepler & K2” ha subito un attacco hacker andato a buon fine. Gli oltre 569 mila followers hanno potuto scoprire in anteprima il lato più nascosto del pianeta, un lato B decisamente “spaziale”.
Per una volta, un attacco hacker ha fatto sorridere anche gli americani.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...